menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partenza col botto per il 20esimo WBSC Supercamp di Basket

A distanza di pochi giorni dal suo avvio, il camp fondato e diretto da Stefano Colombo, Giovanni Grassi e Fabio Coirazza registra il sold out per la terza e la quarta session

Parte con il botto il 20° WBSC Supercamp di Basket ospitato a Sportilia dal 16 giugno al 13 luglio. A distanza di pochi giorni dal suo avvio, il camp fondato e diretto da Stefano Colombo, Giovanni Grassi e Fabio Coirazza registra il sold out per la terza e la quarta sessione, confermandosi punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per l’allenamento di giovani ragazze e ragazzi dagli 8 ai 20 anni.
Ancora aperte le iscrizioni solo per le prime due sessioni relative alle settimane dal 16 al  22 giugno e dal 23 al 29 giugno. Le iscrizioni si effettuano online sul sito www.wbscsupercamps.com.

Il Wbsc Supercamp si prepara a festeggiare i suoi 20 anni di storia, contrassegnati da un crescente successo internazionale, per il numero di campers che vi partecipano, per i tanti attestati di stima ricevuti dagli addetti ai lavori, per la qualità del programma tecnico, per la cura dell’organizzazione e per la professionalità dei coach, fattori che hanno permesso all’International Basketball School “Claudio Papini” di fregiarsi del marchio di miglior camp Europeo.

Sempre all’insegna dell’internazionalità è la composizione di iscritti e coaching staff provenienti da ogni parte d’Italia, da tutta Europa e da numerosi altri paesi stranieri: Stati Uniti, Argentina, Uruguay, Messico, Israele. Anche per la 20° edizione si registra una forte partecipazione dalla Svezia, per la quale si ringraziano i coach Borg e Kantzy e coach Ronen e Avidar da Israele, amici del Supercamp che ogni anno favoriscono l’arrivo-ritorno di numerosi ragazzi e ragazze.

Tra le novità della nuova stagione l’introduzione della quarta sessione riservata ai ragazzi dai 14 ai 20 anni (già sold out) e la riconferma nella 1° sessione, dopo il successo dello scorso anno, della Special Girl Session, spazio dedicato alle giovani cestiste che avranno la possibilità di allenarsi con uno staff internazionale dedicato di Head Coach, tutti specialisti di basket femminile. In occasione del ventennale ci sarà anche il gradito ritorno di Valeria Giovati nella veste di head coach e di vice direttore del Supercamp, formatore nazionale e responsabile tecnico regionale in Emilia Romagna delle squadre nazionali.

Anche quest’anno parteciperà al WBSC Supercamp il vincitore della borsa di studio assegnata dal comitato genitori vittime della strada dell’ASD Margherita Sport e Vita Basket che quest’anno è stata assegnata al giocatore Pietro Muscatiello del Basket “Giuseppe Angel” di Manfredonia”. Segnaliamo anche l'importante riconferma del premio intitolato a Carlo Perretti, camper ed amico del Supercamp, scomparso tragicamente.

Questo il grande Head Coaching Staff internazionale del 20° Supercamp 2013: Stefano Colombo (Direttore), Luis Laghi (V. Direttore), Valeria Giovati (V. Direttore), Beppe Caboni, Edoardo “Dodo” Colombo, Lorenzo Martinelli, Vito Gallotti, Alberto Rossberger, Mauro Mozzon, Roberto Cavellini, Emanuele Campisi, Franco Ghilardi, Marco Silvestrucci, Michelangelo Cossu, Marco Regazzi (Italia), Riet Lareida (Svizzera), Robert “Bobo” Jurkovic e Damir Rajkovic (Croazia), Vlado Velikonja (Slovenia), Christian Crudeli (Spagna), Peter Borg e Peter Kantzy (Svezia), Jukka Mantere (Finlandia), Pablo Alberto Esper di Cesare (Argentina), Oren Ronen (Israele), Kenneth Mc Neely, John Saintignon, Danielle Viglione (USA).

Il WBSC Supercamp è sostenuto da importanti sponsor tra i quali Yoga, Kinder, Parmigiano Reggiano, Beltè, Acqua Vera, Apogevo Selezione Olio Extravergine Oliva, Olidata, Intel, Deox, Madel, IndustrialTecnica, Cread, Felsinea Ristorazione, Centro Service.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento