rotate-mobile
Sport

Tra due ali di folla il passaggio del Giro d'Italia a Forlì. E Cassani ricorda Monica Bandini

Il passaggio del plotone, in gruppo compatto, è avvenuto intorno alle 16

Tra due ali di folla, protetta da mascherine come impone l'epidemia da covid-19, il Giro d'Italia ha attraversato mercoledì pomeriggio il cuore di Forlì. Il passaggio del plotone, in gruppo compatto, è avvenuto intorno alle 16. A precedere la maglia rosa Alessandro De Marchi e tutti i corridoi impegnati nella quinta tappa, la Modena-Cattolica di 177 chilometri, le auto e ed i mezzi dell'organizzazione, che hanno fatto da apripista ai protagonisti della corsa. Tanta l'attesa, cominciata già alle 13 circa col passaggio del Giro-E. Ma gli spettatori si sono avviati alla ricerca dei i miglior posti già un'ora prima, chi indossando in modo celebrativo qualcosa di rosa, chi in tenuta da ciclista amatoriale.

VIDEO - Il passaggio sui sanpietrini di Piazza Saffi

C'era chi nel frattempo ha seguito la corsa su Rai Due attraverso lo smartphone. E durante la diretta il ct della Nazionale, romagnolo doc Davide Cassani, ha ricordato con commozione Monica Bandini, l'ex campionessa del mondo di ciclismo deceduta circa un mese fa a seguito di un malore nel suo podere di Villagrappa. "Era brava, forte e simpatica - le parole di Cassani -. Aveva due passioni: la bici e la terra. E il 19 aprile è salita al cielo mentre si trovava sul trattore a lavorare la terra. Era un'amica, una persona veramente buona".

Il passaggio del Giro d'Italia a Forlì, 12-5-2021

Fortunatamente le condizioni meteo sono state clementi. Un po' di vento, ma nessun scroscio di pioggia. Le nuvole minacciose hanno avuto clemenza sugli atleti dopo la tappa piovosa di Sestola. Alle 15.50 a Porta Schiavonia l'emozione era palpabile. Il rombo degli elicotteri in volo, scorta prestigiosa del Giro, era il segnale dell'arrivo sempre più vicino della corsa. "Ci siamo, ci siamo, eccoli!", l'esclamazione più comune. Ed in un battito il ciglia il Giro 2021 ha attraversato Forlì ad oltre 50 chilometri orari, tra il sibillio delle ruote e le voci dei corridoi. Al seguito le ammiraglie, poi il furgone del "Fine corsa ciclista". Nel mentre le immagini dell'alto del Duomo e del centro storico, una bella vetrina nazionale per la città: incantevole Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra due ali di folla il passaggio del Giro d'Italia a Forlì. E Cassani ricorda Monica Bandini

ForlìToday è in caricamento