Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Automobilismo, la Predappio-Rocca delle Caminate apre la stagione motoristica europea

Non si tratta per poco di una anteprima mondiale, perchè negli Stati Uniti si è già ripartiti con la serie Nascar, mentre in giro per l'Europa i motori tacciono ancora

Domenica tornano a rombare i motori per una manifestazione automobilistica, con una anteprima non solo romagnola, non solo italiana,ma addirittura europea; infatti si disputerà lo Slalom Predappio-Rocca delle Caminate, che avrà l'onore e l'onere di inaugurare la stagione delle gare su quattro ruote a livello continentale. Non si tratta per poco di una anteprima mondiale, perchè negli Stati Uniti si è già ripartiti con la serie Nascar, mentre in giro per l'Europa i motori tacciono ancora.

LA COMPETIZIONE E' STATA ANNULLATA - Ecco il perchè

La competizione è organizzata dalla scuderia toscana Brm, in abbinamento con il Racing Team Le Fonti,sotto l'egida dell'ente di promozione Sport Italia,affiliato al Coni, con supporto all'Unicef ed è valida come primo appuntamento del Trofeo Nos. Autorizzata la presenza, con ingresso libero, di spettatori nel rispetto delle ormai usuali prescrizioni di sicurezza,mascherina e distanziamento sociale, mentre al paddock potranno accedere solo pilota,accompagnato al massimo da due meccanici. Ogni manche sarà lunga 2,6 chilometri e le classifiche saranno determinate estrapolando il miglior tempo realizzato in una delle tre manche.

Si attendono un gran numero di partecipanti,non meno di cento,praticamente il doppio dell'anno passato;si possono usare tutti i tipi di auto da corsa:pista,rally,salita,autocross,storiche. Tanti i piloti locali al via ci saranno Alessandrini su Osella preparata dal Racing Team Le Fonti, vari alfieri del Team Piloti Forlivesi, fra cui Bartolucci e lo stesso patron Simoncelli su Porsche; il cesenate Casalboni su Mitsubishi TenJob, il ravennate Licheni su Brc del Racing Team Drago, i faentini del Team Top Driver Ravaglioli (Mustang) e Cantoni (Proto), quest'ultimo secondo l'anno scorso a Predappio e primo nell'edizione del 2018; il lughese Billi (Smart), il ritorno di Errani (Mustang) e Tabanelli di Castelbolognese (Fiat Uno turbo). Hanno garantito la propria presenza, gli emiliani Gianilli, vincitore della passata edizione, e Lanzi, vincitore del Trofeo Nos 2019, oltre ad una interessante pattuglia di piloti sammarinesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, la Predappio-Rocca delle Caminate apre la stagione motoristica europea

ForlìToday è in caricamento