Sport

La MotoGp nella terra del Sol Levante, Dovi in versione samurai: "Voglio vincere"

Andrea Dovizioso ha uno splendido rapporto col tracciato di Motegi, dove questo fine settimana si disputerà il Gran Premio del Giappone

Lo scorso anno, al termine di una bellissima battaglia con Marc Marquez, riportò la Ducati sul gradino più alto del podio in casa della Honda. Andrea Dovizioso ha uno splendido rapporto col tracciato di Motegi, dove questo fine settimana si disputerà il Gran Premio del Giappone, quart'ultimo round del mondiale MotoGp. Quella nipponica è la seconda tappa dell’impegnativa serie di quattro gare extra-europee di fine stagione, che proseguirà nei due weekend successivi con i round di Australia e Malesia.

Due settimane fa, a Buriram, Dovizioso è stato piegato da Marquez dopo un lungo braccio di ferro solo all'ultima curva ed è pronto a prendersi la rivincita sul 93: "Il tracciato giapponese mi piace molto (vittoria nel 2017 e secondo posto nel 2016, ndr) e la nostra Desmosedici è sempre efficace in frenata e in accelerazione, per cui non vedo l’ora di scendere in pista". "DesmoDovi" dà per chiusa la lotta al titolo, ma, assicura, "ci impegneremo al massimo nelle prossime gare. Insieme alla mia squadra riusciamo a capire dei nuovi dettagli molto importanti in ogni gara, e quindi continueremo a lavorare così anche a Motegi, dove il nostro obiettivo è vincere".

Il circuito Twin Ring Motegi ha una configurazione molto particolare con una serie di lunghi rettilinei seguiti da curve strette che mettono a dura prova i freni delle moto e le loro prestazioni in accelerazione. Negli scorsi anni la pista giapponese è stata favorevole ai piloti Ducati, che hanno ottenuto degli ottimi risultati su questo circuito, con le tre vittorie consecutive di Loris Capirossi nel 2005, 2006 e 2007 e la vittoria del 2010 di Casey Stoner, che proprio a Motegi conquistò il titolo mondiale 2007 con la Ducati.Il programma del weekend di Motegi inizierà venerdì mattina con la prima sessione di prove libere alle 9:55 ora locale (2:55 CET), mentre la gara, sulla distanza di 24 giri, è prevista per domenica alle 14 (le 7 in Italia).
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La MotoGp nella terra del Sol Levante, Dovi in versione samurai: "Voglio vincere"

ForlìToday è in caricamento