menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il "Girone Bianco", l'Unieuro ricomincia da Udine: "Abbiamo fiducia, vogliamo vincere"

Ora bisogna guardare avanti, perchè inizia un nuovo cammino: quello del "Girone Bianco". Si annuncia un mese di fuoco per la Pallacanestro Forlì 2.015

La regular season è definitivamente alle spalle. Ora bisogna guardare avanti, perchè inizia un nuovo cammino: quello del "Girone Bianco". Si annuncia un mese di fuoco per la Pallacanestro Forlì 2.015: la nuova formula prende ufficialmente il nome di "Fase Playoff - Qualificazione" e sarà propedeutica alla creazione del tabellone playoff che determinerà successivamente le promozioni in Serie A. La squadra di coach Sandro Dell'Agnello deve ripartire da quanto di buono fatto vedere nel corso della regular season, chiusa al primo posto e con già quanto punti in cassaforte.

Il primo impegno del "Girone Bianco" la metterà di fronte all'Old Wild West Udine di Matteo Boniciolli, arrivata terza al termine del "Girone Verde" e che comincerà il "Girone Bianco" con due punti in classifica. "Veniamo da una settimana di lavoro importante per disponibilità e per presenza mentale e fisica - afferma Dell'Agnello -. Questo non è garanzia di vittoria, ma ci dà tanta fiducia e convinzione per andare a Udine e cercare di vincere"”.

Le due compagini si sono già affrontate nel corso della stagione 2020-2021: prima in Supercoppa, con vittoria della Pieffe 2.015, e quindi in Coppa Italia, con il successo dei bianconeri. Si riparte quindi da un virtuale 1-1. I friulani hanno chiuso la stagione regolare con un record di 16 vittorie e 10 sconfitte. Udine ha in Dominique Jhonson il suo top score (16.9), seguito da Michele Antonutti (11.7) e Nana Foulland (11.6), che con una media di 9 rimbalzi a gara. Coach Boniciolli potrà contare sull’apporto di Marco Giuri, del rientrante Andrea Amato, di Nazzareno Italiano e Francesco Pellegrino sotto canestro, oltre che di Vittorio Nobile, Matteo Schina, Joseph Mobio e Lodovico Deangeli, fresco vincitore del titolo di Miglior Under 21 Adidas della Coppa Italia Lnp.

Le statistiche dicono che la squadra di Boniciolli cattura più rimbalzi dell'Unieuro (38.4 a 36.5), mentre si equivalgono sul pitturato (51% contro 50%) e dalla distanza (36% contro 37%). La bilancia pende a favore della compagine di coach Dell'Agnello sulla voce tiri liberi (80% a 74%), sulla media punti realizzati (79 a 77) e sulla media punti subiti (72.4 a 76.7). "E' una squadra di taglia fisica importante, che riempie bene il campo - analizza il coach -. Ora che sono al completo, possono ruotare 11 giocatori, e questo permette loro di avere tante soluzioni in particolare dal lato difensivo".

Il "Girone Bianco" che va a cominciare, vedrà affrontarsi le prime tre squadre classificate nei due gironi al termine della regular season: "La cosa che balza più agli occhi è che è un mini-campionato dove si affrontano le migliori, e quindi il livello si alza: è un intermezzo che sostanzialmente non c’è mai stato e credo che uno degli obiettivi sarà quello di trovare la forma migliore per presentarsi poi ai playoff al massimo. Accanto a questo, la nostra modalità è sempre pensare alla prossima partita e provare a vincerla: nell’ottica di un processo di consolidamento che portiamo avanti, porsi questo traguardo è la cosa migliore che possiamo fare".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento