menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Morgagni arriva il Matelica, il mister sprona: "Se daremo il massimo i risultati li otterremo"

E' un mister Nicola Campedelli scuro in viso quello che si presenta in sala stampa alla vigilia di questa complicata partita

E' un Forlì che non riesce a trovare la luce in fondo al tunnel quello che domenica alle 15 allo stadio "Morgagni" affronterà un Matelica fortissimo, secondo in classifica e a soli quattro punti dalla capolista Cesena. E' un mister Nicola Campedelli scuro in viso quello che si presenta in sala stampa alla vigilia di questa complicata partita: "Purtroppo - tuona il mister - la sconfitta a Francavilla ha condizionato tutta la settimana a livello mentale, siamo arrabbiati perchè per come avevamo giocato non dovevamo perdere; ora c'è un altra partita difficile e vogliamo riprenderci i punti che ci eravamo virtualmente guadagnati".

"Non era una gara facile col Francavilla e per metà l'avevamo portata sui nostri binari non concedendo niente agli avversari e andando in vantaggio, ora affronteremo il Matelica, seconda forza di questo campionato con una rosa ampia e di qualità ma se sapremo mettere la giusta attenzione e convinzione in campo, sono sicuro che potremo dire la nostra", osserva.

Forlì che dovrà fare a meno di due elementi importanti come Ferrario e Mazzotti entrambi infortunati, ma che recupera Vesi dalla squalifica e porta in panchina Graziani e Di Benedetto non ancora a completo servizio. Non certo le condizioni migliori per i biancorossi ma mister Campedelli non dispera e predica calma: "Conosciamo i nostri avversari, hanno tante alternative e giocatori importanti ma quello che mi preoccupa di più è la mentalità che devono avere i miei ragazzi, in queste categorie l'aspetto mentale è fondamentale e molte volte può fare la differenza; affrontiamo una partita alla volta senza fare calcoli, se daremo il massimo otterremo i risultati sperati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento