menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Realismo Dell'Agnello: “Peccato, partita persa per episodi”

Errori, episodi e un piccolo "mea culpa" sull'ultima rimessa: il tecnico dei romagnoli commenta lo stop di Jesi arrivato dopo 40' di lotta per una sola lunghezza.

Arrivare a un passo da una dolce attesa, può essere esperienza di grande amarezza. Lo sa bene, Sandro Dell'Agnello, tecnico Le Gamberi, che a Jesi, negli ultimi 90”, si è visto sfuggire una vittoria che avrebbe potuto metter una pietra sopra il discorso play-off: “E' stata una partita – ha detto – senza un vero padrone, decisa da episodi. Volevamo chiudere l'area limitando però Hoover. Ci è riuscito in parte visto che Santiangeli, Zanelli e Valentini sono stati bravi a sfruttare gli spazi lasciati dalla difesa. Siamo stati bravi a cambiare le difese e a trovarci a pochi secondi dalla fine in una situazione ideale: un punto avanti e due liberi da battere. Purtroppo non abbiamo concretizzato anche per merito di un giocatore come Maggioli”. Sull'ultimissima azione, la rimessa affidata a Roderick per Spencer con quest'ultimo insaccatosi in area e stoppato d Maggioli, chiaro il concetto: “Volevo mettere il miglior passatore e far ricevere al miglior giocatore in arresto e tiro, ovvero Roderick e Spencer. Col senno del poi, non credo lo rifarei. Gli espulsi, la loro assenza ha pesato per entrambe le squadre ma tant'è, l'obiettivo raggiungibile per noi come per l'attuale penultima restano i play-off”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento