Sport

Calcio, cinque casi di sospetta positività nel Forlì: salta la prima di campionato

La dirigenza informa che "i soggetti colpiti stanno bene e si trovano in isolamento fiduciario preventivo fino all’esito del tampone a cui sono stati sottoposti venerdì mattina"

Salta la prima giornata di campionato del Forlì, che lo avrebbe visto domenica impegnato al Morgagni contro il Seravezza. Dopo aver ricevuto la tranche di test sierologici "quantitativi" effettuati nei giorni scorsi, sono emersi 5 casi di sospetta positività tra i biancorossi. La dirigenza informa che "i soggetti colpiti stanno bene e si trovano in isolamento fiduciario preventivo fino all’esito del tampone a cui sono stati sottoposti venerdì mattina".

La società ha disposto, in accordo con le autorità sanitarie competenti la sospensione degli allenamenti fino a data da destinarsi. Nel contempo, il Dipartimento Interregionale, preso atto della documentazione allegata e proveniente dalle strutture a cui la società si è appoggiata per i test richiesti, ha deciso di rinviare al 7 ottobre la partita "per cause di forza maggiore".

Niente festa in Piazza

Dopo aver appreso la notizia del test sierologici e in attesa di nuovi test, la società "per senso di responsabilità e di prudenza ha deciso di rinviare l’evento di presentazione della prima squadra e del settore giovanile previsto per sabato alle ore 19.30 in Piazza Saffi decidendo di mettere la salute dei tesserati al primo posto. Il nostro progetto di crescita prosegue e vogliamo comunque presentarlo con un evento aperto alla città di Forlì la nuova data ed eventuali aggiornamenti verranno comunicati nei prossimi giorni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, cinque casi di sospetta positività nel Forlì: salta la prima di campionato

ForlìToday è in caricamento