rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Ginnastica ritmica, tre podi per la Gymnica al campionato italiano di specialità Gold

Con queste tre medaglie Gymnica si fa notare tra gli addetti ai lavori, per il folto gruppo di atlete talentusose, e ribadisce la sua posizione di spicco tra i migliori club italiani di ginnastica ritmica

Ai nastri di partenza 180 ginnaste; al cospetto della giuria 240 esercizi da analizzare, comprendere, valutare. Questa la sintesi della due giorni di Campionato Italiano di Specialità Gold di Ginnastica Ritmica tenutosi a Pesaro. Solo l’ultimo chilometro di un percorso iniziato mesi fa, quando sotto lo striscione della partenza erano pronte a scattare migliaia di ginnaste di tutte le regioni dello stivale. Di fase in fase le partecipanti si sono ridotte. Alcune non hanno tenuto il passo, altre hanno fallito, altre hanno lottato ma perso, mentre altre hanno lottato e vinto per poter esserci, per poter finalizzare il lavoro di mesi, di anni. Il meglio del meglio delle “specialiste” è così arrivato agguerrito più che mai sabato nella gara di qualificazione dei Nazionali , anticamera della finalissima a sei, che si sarebbe svolta la mattina dopo.

Da Forlì, sono arrivate anche le 5 ginnaste di Gymnica, che si erano qualificate nella zona interregionale nord est. Ed è stato subito confronto tra le migliori, visto che non si arriva ad un appuntamento del genere se non si è atlete di livello. Ginnasta dopo ginnasta, attrezzo dopo attrezzo tutte le Gymnichine sono sfilate in pedana e al termine delle qualificazioni, dopo una lunga giornata di gara inzuppata di sudore ed emozioni che hanno accomunato atlete e pubblico, i verdetti sono piovuti inesorabili ma generosi sulla scuola forlivese. Delle cinque atlete qualificate, ben 3 sono state ammesse alla finale, e tutte tre sono salite sul podio. Domenica  la finale. Entrate nel vialone che porta allo sprint finale, ormai tutte consapevoli di far parte delle sei migliori ginnaste d’Italia ciascuna col proprio attrezzo, le nostre beniamine hanno buttato in pedana tutto quello che avevano.

Sofia Zarri nella categoria senior si è laureata vice campionessa italiana senior alle clavette, quinta nella specialità del cerchio. Un grandissimo risultato per Sofia entrata in finale con due attrezzi e resasi interprete di un ottima gara in crescendo, centrando un prezioso argento.Grande rimonta per Viola Feralli, Bronzo alla fune, grazie ad una elegante e precisa prestazione anche per lei, che rimonta dalla quinta alla terza posizione. Nella categoria junior sempre alla fune, grande successo per Aleksandra Righi, con un exploit pazzesco centra il bronzo nella sua prima finale di un campionato italiano, a soli 0,15 centesimi di punto dalla prima, dimostrando così finalmente al grande pubblico le sue doti. 

Un unico rammarico,l'esclusione dalle finali di Silvia Muscolino e Chiara Monti che nonostante delle performance a dir poco brillanti , purtroppo sono rimaste escluse di pochi centesimi dalle migliori sei, ma dimostrando un valore indubbio. Con queste tre medaglie Gyminica si fa notare tra gli addetti ai lavori, per il folto gruppo di atlete talentusose, e ribadisce la sua posizione di spicco tra i migliori club italiani di ginnastica ritmica. Orgogliosissimi la dirigenza e lo staff tecnico di Gymnica, guidato dal presidente Matteo Bartolini e dalle allenatrici Pamela Barberini e Chiara Domeniconi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica ritmica, tre podi per la Gymnica al campionato italiano di specialità Gold

ForlìToday è in caricamento