Rugby, esordio in A da incubo per le ragazze: sommerse da 15 mete

Le ragazze hanno subito una lezione severa a Mira, casa del Riviera Rugby, mentre i ragazzi a Pieve di Cento hanno pagato dazio giocando un'ora sottonumero a causa di un cartellino rosso

Due sconfitte ed un solo punto in classifica raccolto, dalla maschile, per le squadre RF79 che sono scese in campo in questa infausta domenica per i colori biancorossi. Le ragazze hanno subito una lezione severa a Mira, casa del Riviera Rugby, mentre i ragazzi a Pieve di Cento hanno pagato dazio giocando un'ora sottonumero a causa di un cartellino rosso. "Sicuramente abbiamo subito una lezione molto pesante dalla quale dobbiamo trarre spunti di riflessione sulla strada da seguire in allenamento, ma ci sono state anche diverse indicazioni positive che ci danno dei punti fermi dai quali partire", sono le parole di coach Zuccherelli al termine del match contro il Riviera Rugby.

SERIE A FEMMINILE - Esordio in Serie A con un passivo estremamente pesante per le ragazze dell' Er Lux Rf79-Cus Ferrara Rugby che, a Mira, ospiti del Riviera Rugby, vengono sommerse da 15 mete senza marcarne alcuna. La mancanza di intensità difensiva dopo le prime tre fasi di gioco ha agevolato il compito alle veneziane, mentre in attacco la poca solidità della mischia nelle fasi di conquista ha reso poco efficace il gioco offensivo.  Il primo tempo è giocato a testa alta dalle ragazze che difendono come furie su ogni pallone e lottano nel corpo a corpo in maniera determinata, ma ad ogni piccolo errore corrisponde una meta delle padrone di casa che al 30' hanno già messo in cassaforte risultato e punto di bonus.

Le forlivesi/estensi non sono però spettatori inermi del monologo verdeblu, ma non riescono ad imbastire azioni efficaci a causa di una netta supremazia in mischia ed in rimessa laterale delle padrone di casa. La prima frazione si chiude con il punteggio di 36 a 0. I primi 20 minuti della ripresa sono da incubo con le veneziane che riescono a prendere il sopravvento in ogni situazione di gioco alzando il ritmo in maniera impressionante per le nostre ragazze che, pur cercando di arginare le avversarie, subiscono altre 6 mete. Con qualche cambio effettuato il gioco si equilibra un po' nell'ultimo quarto e le biancorosse alzano anche il baricentro del gioco, ma alla fine saranno sempre le padrone di casa a segnare per un totale di 15 mete, di cui 9 trasformate. Domenica prossima a Ferrara le ragazze Er Lux Rf79 / Cus Ferrara incontreranno il Colorno che domenica ha regolato il Villorba.

FORMAZIONE 
Farolfi, Margotti (71' Ghirardello), Ruiba (73' Baruzzi), Colangeli,  Bellavista (75' Bovini), Zajac (50' Leoni), Ravani, Benini, Homedje, De Thomasis (40' Piolanti), Fecchio (40' Rossi), Lamberti (65' Alberghini), Lunghi (40' Soglia), Zaccarini (57' Longhi), Scozzoli. ALL. Fabbri-Zuccherelli.

SERIE A FEMMINILE RISULTATI E CLASSIFICA
Riviera  - ER LUX RF79 / Cus Ferrara 93-0
Tresviso - Torino 12-15
Valsugana - Pavia 89-0
Colorno - Villorba 49-0

Riviera 5 
Valsugana 5
Colorno 5
Torino 4
Villorba 0
ER LUX RF79 / Cus Ferrara 0
Treviso -3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Scontro frontale sotto il diluvio nei pressi della Tangenziale: due feriti, uno è gravissimo

  • Nuova avventura per Riccardo La Corte: brindisi d'inaugurazione per il nuovo ristorante che porta il suo nome

Torna su
ForlìToday è in caricamento