menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, al Forlì un derby serratissimo: Cesena Rugby-RF79 19-20

Il campionato ora osserva un turno di riposo prima delle prossime quattro partite che diranno di che pasta è fatto questo Forlì: Ravenna, Rimini, Imola e Faenza sono gli avversari prima della pausa natalizia

I biancorossi si aggiudicano lo storico derby di Romagna per un solo punto: 20 a 19 per i forlivesi il risultato finale. L'incontro comincia con due indisponibili dell'ultima ora per Coach Zuccherelli, ovvero il pilone Lanzarini e l'ala Gentili sostituiti da Rossi e Massi. La partenza è arrembante ed in 15 minuti i forlivesi piazzano tre mete tanto spettacolari quanto differenti fra loro. La prima, al 7' è opera dell'ala Lombardo che finalizza una splendida sequenza di gioco schiacciando l'ovale in bandierina, la seconda è marcata da Roncuzzi che appoggia l'ovale in meta dopo un drive da rimessa laterale e la terza è marcata da Di Bello che si fa 60 metri di corsa seminando gli avversari come birilli.

La giornata negativa al piede dei forlivesi (0 su 7 fra Di Bello e Giardini oggi) non permette di andare molto avanti nel punteggio, ma i valori in campo in questo frangente sono nettamente a favore degli ospiti. Al 36' arriva la quarta meta, quella del bonus offensivo, ad opera di Berti che deposita l'ovale ancora in mezzo ai pali dopo un contrattacco corale partito dalla propria area dei 22 metri. Forlì domina in ogni fase di gioco e Cesena non riesce ad avvicinarsi alla meta ed il primo tempo pare essere di totale marca forlivese. Ed invece nell'ultima azione della prima frazione di gioco i padroni di casa marcano in mezzo ai pali e riaprono l'incontro. Parziale 7 a 20.

La ripresa parte con i padroni di casa più determinati ed in 15 minuti segnano altre due mete riportandosi sotto nel punteggio: 19 a 20 con ancora 25 minuti di gioco. I due tecnici iniziano a dare spazio a forze fresche e Pashollari, Cerchier e Menegazzi sostituiscono Grisolini, Roncuzzi e Magnani. Forlì deve fare a meno di Nanni dal 55' per dieci minuti a seguito di un cartellino giallo, ma la reazione dei giocatori è esemplare e Forlì rialza il baricentro andando vicino a segnare in un paio di occasioni. La gara si fa molto maschia, ma mai scorretta ed al termine di 80 minuti entusiasmanti ed estenuanti per i giocatori, l'ottimo Rangoni manda tutti al Terzo Tempo.

"Abbiamo iniziato l'incontro alla grande con un bel ritmo e, con una serie di scelte di gioco alternate, non abbiamo dato punti di riferimento agli avversari. La rimessa laterale e la mischia ci hanno fornito ottimi palloni da giocare e per 40 minuti abbiamo avuto il pallino del gioco in mano" commenta coach Zuccherelli. "Poi abbiamo iniziato ad accusare le condizioni del terreno di gioco che via via che il tempo passava diventava sempre più pesante ed il Cesena è rientrato abilmente in partita".

"Fortunatamente siamo riusciti a riportare il pallone nella loro metà campo e così nell'ultimo quarto di partita non abbiamo mai corso pericoli - continua Zuccherelli -. La giornata decisamente no al piede dei nostri calciatori e l'indisciplina tattica e regolamentare in alcuni frangenti hanno complicato le cose: non si possono regalare 8 punti facili dalla piazzola perchè poi si gioca in apprensione. Comunque la squadra è stata esemplare per 60 minuti e questo è ottimo". Il campionato ora osserva un turno di riposo prima delle prossime quattro partite che diranno di che pasta è fatto questo Forlì: Ravenna, Rimini, Imola e Faenza sono gli avversari prima della pausa natalizia.

FORMAZIONE: Giardini (CAP), Lombardo, Nanni, Santinicchia, Ruffilli, Di Bello, Benvenuti, Berti, Roncuzzi (56' Cerchier), Pezzi, Grisolini (46' Pashollari), Sardone. Asirelli, Magnani (66' Menegazzi), D'Ambrosio.
NE Leoni, Massi, Rossi, Savini. ALL Zuccherelli.
MARCATORI: Berti 5 punti (1 meta), Lombardo  5 punti (1 meta), Roncuzzi  5 punti (1 meta), Di Bello  5 punti (1 meta)
NOTE: Giornata uggiosa, terreno pesante. Cartellino giallo a Nanni al 55'. Spettatori 100 circa.

Serie C - Risultati del 17 novembre:
Misano Rugby - Rugby Castel San Pietro: 12 - 30
Autosica Imola Rugby - Rimini Rugby: 50 - 3
Meldola Rugby - Rugby Club S.Marino: 0 - 48
Faenza Rugby - Ravenna RFC: 32 - 20
Cesena Rugby 1970 - Rugby Forlì 1979: 19 - 20

CLASSIFICA
30 Autosica Imola Rugby
30 RUGBY FORLI' 1979
29 Faenza Rugby
19 Cesena Rugby 1970
19 Rugby Castel San Pietro (-4)
13 Rimini Rugby
10 Ravenna RFC (-8)
5 Misano Rugby
1 Rugby Club S. Marino (-8)
-12 Meldola Rugby (-12)

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento