menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby femminile, ragazze scatenate a Parabiago

Sotto la neve e nel freddo dell'hinterland milanese le 8 ragazze biancorosse sono state convocate dalla selezionatrice Gioia Buratto per difendere la maglia verde-blu dell'Emilia Romagna

Sotto la neve e nel freddo dell'hinterland milanese le 8 ragazze biancorosse sono state convocate dalla selezionatrice Gioia Buratto per difendere la maglia verde-blu dell'Emilia Romagna negli incontri che hanno preceduto la partita valida
per il 6 Nazioni femminile fra Italia ed Irlanda (6 a 3 per le verdi il finale dopo un incontro al cardiopalma) a Parabiago. Per la categoria Under 18 la selezione regionale ha perso entrambi gli incontri per 3 mete ad 1, e l'unica ragazza
biancorossa chiamata in questa categoria, l'esordiente Scozzoli Silvia (95) ha segnato la meta del provvisorio
pareggio nel secondo match con la Lombardia.

L'esperienza per la giovane biancorossa è stata sicuramente importante
e positiva, considerando che è la prima volta che la forlivese si cimenta in questa disciplina (il rugby a 7 a tutto campo
che farà la sua comparsa a Rio de Janeiro nelle prossime Olimpiadi) ad un livello sicuramente superiore di quello a cui
è abituata settimanalmente. Nella categoria Under 16 erano ben sette le ragazze chiamate a vestire i colori dell'Emilia Romagna ed hanno dato il loro contributo nelle due vittorie per 3 mete a 0, la prima, e 4 mete ad 1, la seconda. Nel primo match l'equilibrio è stato spezzato dalla meta dell'esordiente Soglia Beatrice, mentre poi la doppietta di Milandri Rebecca ha fissato lo score sul 3 a 0 in favore delle emiliano romagnole.

La seconda partita ha visto un gioco più arioso e le ragazze hanno cercato di applicare alla lettera i suggerimenti dell'allenatrice Buratto. Così con una bella serie di trasmissioni al largo sono sono arrivate le quattro mete dell'incontro, una delle quali segnata sempre da Milandri Rebecca, oggi indubbiamente in evidenza. Una buona giornata che ha consentito alle atlete di arricchire il proprio bagaglio di esperienza e che ha consentito loro di cimentarsi ad un livello più alto ed interessante. Per alcune di queste ragazze era la prima volta in assoluto e la serenità che le "veterane" gli hanno trasmesso ha consentito loro di integrarsi perfettamente in questo progetto che la Federazione Italiana Rugby sta portando avanti con determinazione.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento