Rugby, Forlì torna da Foligno con la vittoria in tasca

I biancorossi tornano da Foligno col sacco pieno: vittoria e punto di bonus per aver segnato 4 mete. Ma non è stata una passeggiata. I padroni di casa si sono dimostrati combattivi

I biancorossi tornano da Foligno col sacco pieno: vittoria e punto di bonus per aver segnato 4 mete. Ma non è stata una passeggiata. I padroni di casa si sono dimostrati combattivi e ben disposti in campo e hanno ceduto solamente nella seconda parte della gara. Partita corretta e spettacolare condizionata dal fortissimo vento che spirava proprio nel senso della lunghezza del campo condizionando il gioco al piede. Foligno – Forlì:15 – 36

Il Forlì parte controvento e avanza palla in mano mettendo in crisi la difesa biancoazzurra che concede un fallo trasformato da Giardini in 3 punti al 9° minuto. Poi sono ancora gli Aquilotti Biancorossi che attaccano con gli avanti e per due volte vanno in meta con Mori e Mercuriali al termine di devastanti raggruppamenti avanzanti. Alla mezz’ora il Forlì conduce quindi 15 a 0 e sembra che possa disporre degli avversari come crede. Ma qui si vede quanto orgoglio abbiano i ragazzi di Foligno che rispondono colpo su colpo accorciando con un calcio piazzato al 31° e segnando poi una bella meta trasformata che li porta a chiudere il tempo sotto di soli 5 punti, 15 a 10.

Alla ripresa del gioco mentre si trovano addirittura in inferiorità numerica per una espulsione temporanea i padroni di cassa agguantano il pareggio. Il Forlì allarga sconsideratamente un pallone che spinto dal vento finisce in mano all’ala sinistra biancoazzurra che si invola e segna in mezzo ai pali. 15 a 15 e tutto da rifare. Il coach biancorosso opera 5 sostituzioni e modifica completamente l’assetto della squadra che nella rimanente mezz’ora di gioco prende il dominio totale del campo chiudendo senza affanni il match. Prima è il piede di Giardini ad operare il break con 3 calci di punizione in pochi minuti (24 a 15) poi è Benvenuti a schiacciare in meta al 35° (29 a 15) e infine all’ultimo minuto è ancora Stefano Mori, oggi sicuramente il migliore in campo, a siglare la quarta meta, che vale il punto di bonus, al termine di un altro raggruppamento avanzante. Giardini trasforma per il definitivo 36 a 15.

Coach Balzani ha così commentato: “Oggi è andato tutto per il verso giusto, abbiano vinto e giocato bene. Sono contento per avere avuto fiducia nei giovani che buttati nella mischia sin dal primo minuto hanno risposto alla grande. Ottimi il tallonatore Cerchier (93) e le due terze linee Mori (92) e Roncuzzi (93) che hanno dimostrato di essere elementi fondamentali nel futuro del gruppo. Purtroppo è mancata un po’ di lucidità nel gioco al largo coi trequarti. Adesso abbiamo due partite in casa con Terni e Siena che occupano il secondo e primo posto della classifica nelle quali non abbiamo nulla da perdere ma tutto da guadagnare se riusciremo a fare l’impresa.”

Formazione: Valgiusti, Cerchier (Magnani 10° st), Lanzarini (Rossi 10°st), Sardone (Zaccariello M 1° st), Berti, Mercuriali (Gallegati 25° st), Roncuzzi (Roffilli 10° st), Mori, Di Criscio, Balzani Nicola (Zaccariello G 10° st), D’Agostino (Asioli 10° st), Marzocchi N., Ruffilli, Benvenuti, Giardini All. Balzani Davide

Marcatori

Mete Mori (2), Mercuriali e Benvenuti.

Trasformazioni: Giardini (2)

Calci di Punizione: Giardini (4).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento