menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, il Forlì per 1 punto perde con il Parma

L'allenatore Davide Balzani ha così commentato: " Se vogliamo sperare di stare nelle parti alte della classifica dobbiamo capire che le partite si giocano tutte sul filo di lana e che non basta il fisico

Partita tiratissima fra due squadre che hanno onorato il gioco fino alla fine e diretta benissimo dal sig. Imbriaco di Bologna.  Il Forlì parte a razzo e al 4° minuto è già in meta con il mediano Benvenuti. Giardini trasforma e si va sul 7 a 0. Il Parma però reagisce con ordine e si insedia nella metà campo avversaria costringendo più volte al fallo i forlivesi . Il calciatore parmense non fallisce un colpo e al 28° c’è il sorpasso dei padroni di casa che si portano sul 9 a 7.

Giusto il tempo di riprendere il gioco e una rabbiosa percussione del pilone forlivese Lanzarini mette in crisi la difesa giallo blu che non riesce a fermare poi Santinicchia che schiaccia in meta in mezzo ai pali. Giardini trasforma ancora e porta i suoi sul 14 a 9. Proprio nel finale del tempo i forlivesi decidono sciaguratamente di non trasformare un facile calcio di punizione puntando al bersaglio grosso che però sfuma per un passaggio in avanti. Si va al riposo così sul 14 a 9 per il Forlì ma appare chiaro che il valore delle squadre è più o meno lo stesso e che il risultato è assolutamente imprevedibile.
 
Gli Aquilotti Biancorossi perdono per infortunio in pochi minuti prima capitan D’Agostino, recuperato in extremis, e poi il forte flanker Mori e comincia a subire la pressione dei parmensi. Ma in occasione di un efficace contrattacco l’apertura Balzani Nicola inventa uno splendido drop e allunga il punteggio su 17 a 9 dando l’impressione che il Forlì ce la possa fare. Ma ancora una volta il Parma si riporta in avanti e diventa molto pericoloso riuscendo ad andare in meta 2 volte portandosi sul 21 a 17 a 15 minuti dal termine. Il Forlì prova a reagire e si porta in avanti accorciando con un altro calcio di punizione di Giardini. A circa 10 muniti dal termine il punteggio è dunque 21 a 20 per i padroni di casa che però non solo riescono a respingere gli ultimi tentativi del Forlì, in realtà poco pericolosi, ma sfiorano in almeno due situazioni un ulteriore marcatura. Finisce così con la vittoria di un soffio del Parma che fa suo il risultato grazie alla maggior capacità di gestire situazioni di forte intensità emotiva.
 
Il Forlì del primo tempo è parso capace di giocare ad un ottimo livello tecnico ma ha sprecato troppe occasioni per fare punti. L’allenatore Davide Balzani ha così commentato: “ Se vogliamo sperare di stare nelle parti alte della classifica dobbiamo capire che le partite si giocano tutte sul filo di lana e che non basta il fisico ma ci vuole anche la capacità di gestire le situazioni con accortezza. Oggi i miei ragazzi pur lottando con impegno e dedizione hanno sprecato tanto, hanno fatto scelte di gioco incoerenti che alla fine ci sono costate la partita. L’unica cosa positiva è il punto di classifica conquistato che male non fa, ma avremmo dovuto portare a casa il risultato. Domenica prossima andremo a Terni e li sarà veramente dura fare punti.”
 
FORMAZIONE: Valgiusti, Magnani, Lanzarini (Rossi), Zaccariello (Chelli), Roffilli, Mercuriali, D’Agostino (Asioli), Mori (Sardone), Benvenuti, Balzani N.(Cerchier), Guidi, Santinicchia (Zaccariello G.), Marzocchi N, Marzocchi F, Giardini N.E. Mondardini
 
Marcature: 4° pt meta Benvenuti tr Giardini (7 – 0), 14°, 21°, 28° calci di punizione Parma 7 – 9, 30° meta Santinicchia trasf Giardini (14 – 9), 10 st drop Balzani (17 – 9), 16° meta tr Parma (17 – 16), 23° st meta non tr Parma (17 – 21) 26° st cp Giardini (20 – 21)
Rugby Parma 1931 - Rugby Forlì 1979 = 21-20
Firenze Rugby Club - Terni Rugby = 28-14
Rugby Gubbio - Rugby Jesi 70 = 13-38
Foligno Rugby - Amatori Rugby Ascoli = 28-0
Bologna - Siena 12-35
 
Classifica: Rugby Jesi 70 (10), Cus Rugby Siena (9), Emil Banca Bologna 1928 (5), Rugby Forlì 1979 (5), Rugby Parma 1931 (5), Firenze Rugby Club (5), Foligno Rugby (5), Terni Rugby (4), Rugby Gubbio (1), Amatori Rugby Ascoli (0).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento