menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, il Forlì comincia la stagione con una vittoria meritata

Comincia bene il campionato dei biancorossi che ottengono una vittoria meritata e sofferta finno all’ultimo minuto. Padroni di casa subito efficaci e aggressivi

Comincia bene il campionato dei biancorossi che ottengono una vittoria meritata e sofferta finno all’ultimo minuto. Padroni di casa subito efficaci e aggressivi che già al 5° munuto segnano una meta con Santinicchia al termine di una travolgente azione dei trequarti. Giardini trasforma per il 7 a 0. Il Forlì non molla la presa e dopo avere rintuzzato alcuni attacchi del Gubbio colpisce ancora con Giardini che al 17° e al 30° segna due calci di punizione per il massimo vantaggio di 13 a 0.

Purtroppo in almeno 3 occasioni i biancorossi mancano la marcatura della meta che avrebbe chiuso la partita. E come al solito chi sbaglia paga. Passato il pericolo il Gubbio riesce ad accorciare con una bella meta di forza degli avanti, poi trasformata, e con una facile punizione per un fallo inutile proprio davanti ai pali. Ma prima della fine del tempo ancora Giardini colpisce due volte trasformando due difficili punizioni e riportando i biancorossi a distanza di sicurezza. Il primo tempo finisce 19 a 10 per gli Aquilotti Biancorossi.

Ad inizio di secondo tempo il Forlì paga carissima una dormita difensiva su un calcio di punizione nella metà campo avversaria. Gli ospiti giocano veloce e segnano in mezzo ai pali dopo due placcaggi mancati. 19 a 17 e risultato a rischio. Alcuni biancorossi devono essere sostituiti causa infortunio (anche capitan D’Agostino) e il pallino passa in mano al Gubbio che attacca disperatamente per almeno 20 minuti senza però concretizzare a causa di una difesa eroica dei biancorossi. L’arbitro espelle per 10 minuti Zaccariello Marco (fallo di antigioco) e con l’uomo in meno si fa veramente dura.

Sale ora in cattedra il forte pilone biancorosso Valgiusti che sradica avversari, recupera palloni e si lancia in una corsa di 40 metri fino quasi alla meta avversaria dove però viene placcato. Ma la palla resta viva e viene servito Filippo Marzocchi che schiaccia in meta per il punteggio di 24 a 17. Giardini stavolta fallisce la trasformazione (oggi 5 su 6 dalla piazzola) e lascia ancora qualche speranza al Gubbio che tenta di agguantare un pareggio che però non arriva. La difesa forlivese placca tutto, si sacrifica, nessuno si tira indietro e finalmente gli attacchi ospiti vengono respinti. Al fischio finale dell’ottimo sig. Toselli di Bologna grande gioia per i biancorossi che si aggiudicano meritatamente la partita.

Ottimo anche il Gubbio che ha lottato correttamente e con grinta per tutta la partita. Nel secondo tempo sono entrati in campo tutti e sette i giocatori di riserva che si sono fatti valere dimostrando che nella squadra biancorossa non ci sono titolari fissi. Domenica prossima trasferta a Parma, un campo difficile dove fare risultato sarebbe importantissimo.

Formazione: Rossi (Lanzarini), Magnani, Valgiusti, Zaccariello M, Berti (Chelli), Roffilli (Asioli), D’Agostino (Zaccariello G), Mercuriali, Benvenuti (Di Criscio), Balzani N. (Di Bello), Guidi (Roncuzzi), Santinicchia, Marzocchi F, Marzocchi N, Giardini all. Balzani Davide.

Marcatori: Primo tempo: 5°pt meta Santinicchia Tr Giardini (7-0), 17° Cp Giardini (10 – 0), 31° cp Giardini (13 -0), 34° meta Gubbio tr (13 – 7), 36° cp Gubbio (13 – 10), 38° cp Giardini (16 – 10), 40° cp Giardini (19 – 10) Secondo tempo: 17° meta Gubbio trasf (19 – 17) 35° meta Filippo Marzocchi (24 – 17)
Note: giornata autunnale con campo in ottime condizioni. Cartellino Giallo: Zaccariello Marco. Cartellino Rosso: nessuno. Calci Giardini 5 su 6. Spettatori 160 circa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento