Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Rugby Poule Salvezza, crollo nel finale: Forlì torna da Bologna con una sconfitta che brucia

Per Forlì c'è una settimana di riposo prima del delicato incontro interno con Ancona

Inizia con una sconfitta che brucia il girone salvezza dell' Er Lux RF79 che, sull'erba del centro Bonori di Bologna, cede all'ultima azione ad un Rugby Bologna 1928 determinato fino ad oltre l'ottantesimo. "E' stato un incontro molto duro ed equilibrato nel quale non abbiamo centrato la vittoria, ma almeno siamo riusciti a portarci a casa due punti d'oro per la classifica - è il laconico commento post partita dello staff biancorosso -. Siamo crollati sul finale ed è stata una conseguenza del ritmo alto tenuto per tutto l'incontro". Per Forlì c'è una settimana di riposo prima del delicato incontro interno con Ancona.

La partita

Coach Turroni scende in campo con Perugini Claudio titolare in prima linea mentre la coppia di mediani è composta dal duo Toledo-Cerchier. I padroni di casa spingono forte sin dall'inizio facendo subito capire che oggi sarà molto dura, e sin dal primo minuto forzano tutti i punti d'incontro costringendo l'attacco forlivese ad un lavoro molto impegnativo. Dopo pochi minuti i rossoblu sfruttano al meglio una bella superiorità numerica al largo e marcano in mezzo ai pali la prima meta di giornata. I biancorossi rimangono ancorati al proprio piano di gioco e dopo pochi giri di lancette ripristinano la parità con una meta di Fela trasformata da Ragaglia. Il Bologna continua a vendere cara la pelle e la difesa forlivese non pare oggi insuperabile come in altre occasioni e così a metà della prima frazione con azione fotocopia i felsinei marcano la seconda meta: 14 a 7. Il batti e ribatti sul tabellone prosegue ed i biancorossi marcano con Giardini (Ragaglia trasforma) e si riportano nuovamente in parità. Il match scorre piacevole e combattuto con Forlì che, nella prima mezzora di gioco, non riesce a trovare il bandolo della matassa ed i rossoblù marcano nuovamente la meta del provvisorio 21 a 14.

I mercuriali si riorganizzano, risalgono il campo e prendono in mano la partita e, grazie ad una meta di Toledo e ad una punizione di Ragaglia chiudono la prima frazione avanti 22 a 21. La ripresa vede la formazione ospite cercare di allungare nel punteggio e ciò avviene grazie ad una meta di Zaccariello che consente al Forlì di portarsi sul 27 a 21 con ancora tanto tempo di giocare. Questo è il momento migliore per i biancorossi che ripetutamente provano a chiudere la contesa, senza riuscirci. Bologna, contenuta la sfuriata forlivese, prova a raddrizzare il match e, all'ultima azione, trova la meta e la trasformazione che gli consegnano la vittoria. Per Capitan Silvani e compagni è una doccia gelata in quanto subito dopo la trasformazione Imbriaco, buona la sua direzione di gara, manda tutti negli spogliatoi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Poule Salvezza, crollo nel finale: Forlì torna da Bologna con una sconfitta che brucia

ForlìToday è in caricamento