Saggio di Natale online per gli atleti della Polisportiva Cava Ginnastica

"Un saggio che abbiamo fortemente voluto nonostante le difficoltà che questa situazione storica porta, ma che a maggior ragione abbiamo sentito la voglia di fare per sentirci ancora più uniti", spiegano

Il tradizionale Saggio di Natale 2020 della Polisportiva Cava ginnastica si è svolto domenica in videoconferenza come augurio di nuovo inizio anno. "Anche se il Natale è già passato con questo evento insieme abbiamo voluto festeggiare l’arrivo del nuovo anno, del tanto atteso e sperato 2021, nella speranza di ritrovarci e vederci prestissimo - spiegano dalla società sportiva -. Un saggio che abbiamo fortemente voluto nonostante le difficoltà che questa situazione storica porta, ma che a maggior ragione abbiamo sentito la voglia di fare per sentirci ancora più uniti".

"Hanno partecipato tutti i corsi della Polisportiva Cava ginnastica, sia corsi di base (che si allenano o line), che agonistici (che si allenano in presenza). Ognuno ha utilizzato le proprie modalità ed ha visto protagonisti i ginnasti e le ginnaste della ginnastica ritmica ed artistica della Polisportiva Cava Ginnastica di tutte le età, dai 3 ai 18 anni. Il video proposto in diretta Meet in videoconferenza, è stato realizzato dalle ginnaste che si sono riprese nelle loro case e montato dalle allenatrici.  Il risultato ottenuto è stato apprezzato dalle 120 persone, genitori e parenti delle piccole ginnaste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento