menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scherma, test event di spada: Alessandro Palazzi porta sul podio il Circolo Schermistico Forlivese

Si trattava di una gara sperimentale riservata ai soli primi 64 del ranking nazionale di categoria, disputata sotto gli sguardi attenti del CT della nazionale Sandro Cuomo e dei suoi collaboratori

A pochi giorni di distanza dalla prova under 14 di Brescia si è disputato a Formia, al centro di preparazione olimpica del Coni, sede di allenamento della nazionale di spada, il Test Event cadetti U17 e giovani U20. Si trattava di una gara sperimentale riservata ai soli primi 64 del ranking nazionale di categoria, disputata sotto gli sguardi attenti del CT della nazionale Sandro Cuomo e dei suoi collaboratori. Una grande attenzione è stata naturalmente posta alla sicurezza sanitaria, per tutti tampone rapido prima dell'ingresso alla struttura, spazi riservati ad ogni singolo atleta nei momenti di pausa, niente pubblico e un solo maestro/accompagnatore per circolo indipendentemente dal numero degli atleti portati in gara.

Un bel da fare per il maestro forlivese Michele Mazzetti che deve dividere la sua attenzione tra i molti presenti del Circolo Schermistico Forlivese. Si inizia con i cadetti, prima le femmine e poi i maschi. Nella gara femminile spicca il risultato di Asia Vitali, all’esordio nella categoria e tra le più giovani in pedana, che si classifica nona assoluta e prima delle 2006. Tra i maschi eccellente terzo posto assoluto per Alessandro Palazzi al termine di una gara sempre attenta e grintosa, da sogno la rimonta nei quarti di finale contro il n°1 del ranking.

A poco più di un minuto dal termine dell’assalto sotto di quattro stoccate (6/10) è stato capace di ribaltare tutto e chiudere 12/10. Il terzo posto è un risultato che lo proietta tra i protagonisti della stagione. In gara anche Francesca Torelli, Leonardo Cortini, Marco Bulgarelli e Tommaso Vasumi che però non hanno grande fortuna e non incidono sulla classifica. Nella prova riservata ai giovani vanno in pedana Alice Franchini tra le femmine, Dario Remondini e ancora Alessandro Palazzi nei maschi. Poca gloria per gli atleti biancorossi del M° Mazzetti che restano fuori dalla finale a otto. 

asia-vitali-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento