menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivare all'aeroporto di Bologna sarà più facile: lo shuttle-race fa tappa anche a Forlì

Di particolare significato i dati dei primi 10 mesi di attività dello "Shuttle". Da fine gennaio di quest'anno allo scorso mese di novembre hanno viaggiato tra Rimini e Bologna oltre 30 mila persone

Lo “Shuttle Rimini – Bologna” amplia il suo servizio di collegamenti su gomma a tutti capoluoghi della Romagna. Dal primo gennaio anche Cesena e Forlì saranno raggiunte dal servizio realizzato da “Vip Srl” in collaborazione con Aeroporto G. Marconi di Bologna. I bus da 45 posti effettueranno 10 corse giornaliere di andata e ritorno, tre in più rispetto alle abituali 7 fino a oggi operative sulla tratta Rimini-Bologna, con le nuove fermate di Cesena (via Piazzale dell’Accoglienza) e di Forlì (via Beniamino Artusi, zona centro commerciale “Punta di Ferro”), entrambe posizionate immediatamente a ridosso dei caselli autostradali della A14. Le corse copriranno l’intero arco delle 24 ore, con particolare attenzione alle fasce orarie di arrivo e partenze dei voli principali in programma al Marconi.

I DATI - Di particolare significato i dati dei primi 10 mesi di attività dello “Shuttle”. Da fine gennaio di quest’anno allo scorso mese di novembre hanno viaggiato tra Rimini e Bologna oltre 30 mila persone. In 16 mila hanno sono partiti da Rimini e in 14 mila, invece, dallo scalo felsineo verso la riviera.  Da notare come, il 45%, dei passeggeri sia proveniente dall’estero. In 6.500 in arrivo da Paesi dell’Unione Europea i restanti 4.000 da altre destinazioni. Regno Unito, Germania, contribuiscono con più di mille viaggiatori ognuna, seguiti da Francia e Romania, entrambe a quota 800.

“I numeri del primo anno di attività dello Shuttle per la Romagna - ha commentato il presidente dell’Aeroporto Marconi Enrico Postacchini - sono interessanti e confermano il ruolo dell’Aeroporto di Bologna quale porta d’accesso per tutta la regione, anche in un’ottica di intermodalità. Il fatto che adesso il servizio venga potenziato con l’attivazione di due nuove fermate per Forlì e Cesena è un segnale molto importante per le tante attività del territorio romagnolo che hanno scambi costanti con l’estero”.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento