rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport

MotoGp, super Marquez a Silverstone. Beffato Lorenzo. Rossi 3°, Dovi ottimo 5°

Il forlivese ha chiuso a poco più di nove secondi dal vincitore Marc Marquez, perdendo la battaglia del gradino più basso del podio alle spalle di Jorge Lorenzo (Yamaha) a favore di Valentino Rossi (Yamaha) e Dani Pedrosa (Honda)

Un quinto posto che sta un po' stretto. Bella prestazione di Andrea Dovizioso a Silverstone, dove si è disputato il Gran Premio d'Inghilterra, dodicesimo round del motomondiale. Il forlivese ha chiuso a poco più di nove secondi dal vincitore Marc Marquez, perdendo la battaglia per il gradino più basso del podio alle spalle di Jorge Lorenzo (Yamaha) a favore di Valentino Rossi (Yamaha) e Dani Pedrosa (Honda). Il forlivese ha disputato una delle sue più belle gare di questa stagione.

Partito in prima fila dopo aver ottenuto il secondo tempo nelle qualifiche, l'alfiere della rossa è transitato in terza posizione sul traguardo alla fine del primo giro, per poi duellare con Rossi e Pedrosa per tutta la gara. Dopo essere stato passato da entrambi i piloti tra il quinto ed il settimo giro, Dovi non ha però mai perso terreno nei confronti dei suoi due avversari.

Ha ripassato Pedrosa per il quarto posto alla tredicesima tornata, ma è stato poi superato dal pilota spagnolo nel corso dell’ultimo giro. Davanti Lorenzo ha provato ad insidiare la leadership di Marquez, ma il 99 si è dovuto arrendere alla legge del 93 (alla sua undicesima vittoria stagionale, come Rossi nel 2005) per una manciata di pochi decimi. "Posso dire che la quinta posizione ci sta un po’ stretta - ha affermato Dovizioso -. Tuttavia ero più lento di Vale e Dani in tre o quattro curve: perdevo davvero tanto di grip e non ho potuto fare la strategia che volevo".

Il bicchiere comunque è ampiamente pieno: "Riuscire però a stare con loro fino alla fine è davvero una bella soddisfazione. Abbiamo lavorato bene durante tutto il weekend e il risultato è la conferma dei miglioramenti che stiamo facendo. Concludere la gara con meno di dieci secondi di gap dai primi era quasi un sogno prima di partire, ma invece ci siamo riusciti e siamo sempre stati in lotta per il podio"-
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, super Marquez a Silverstone. Beffato Lorenzo. Rossi 3°, Dovi ottimo 5°

ForlìToday è in caricamento