rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport

Softball, anche Forlì alla 26esima edizione della Coppa delle Coppe

Le rivali di Forlì saranno le solite, vale a dire le due olandesi e la formazione céca; Malta è più che un outsider e si candida ad arrivare almeno sul podio

Dal 21 al 26 agosto la Poderi dal Nespoli Forlì sarà a Caserta per disputare la 26esima edizione della Coppa Coppe di softball. Per la società romagnola si tratta della ottava presenza nella seconda manifestazione continentale: sommando le nove partecipazioni alla Coppa Campioni, fanno diciassette volte in Europa, cifra che non ha eguali tra gli altri club di softball italiani (il secondo per presenze è Bollate, a quota dieci). Durante questo tempo, la società romagnola si è messa in bacheca otto trofei (tre coppe Campioni, cinque coppe Coppe) e non ha mai fatto peggio del terzo posto, e anche questo è un primato nel panorama italiano.

La manifestazione ha luogo sul diamante di Caserta, ed è organizzata dalla società maltese Mediterraneo Softball Team. Una spiegazione articolata richiederebbe troppo spazio: in sintesi, si parte da un accordo tra le Federazioni di Baseball e Softball di Italia e Malta per equiparare gli atleti delle rispettive nazionalità, e si arriva all'ex presidente del Caserta Softball che organizza una squadra composta da atlete italiane (di Caserta appunto, ma non solo), la chiama Mediterraneo Softball, la affilia alla Federazione di Malta, e come rappresentante maltese la iscrive alla Coppa Campioni 2016 (poule B) e quest'anno alla Coppa Coppe.

Al torneo sono iscritte dodici formazioni, e tra una fase e l'altra ogni squadra giocherà almeno 10/11 gare. La Poderi dal Nespoli per l'occasione ha rinforzato la rosa e parte con ambizioni elevate, come tutte le volte in cui ha avuto l'onore e l'onere di misurarsi nelle competizioni europee. Non sarà al completo perché Montanari è indisponibile almeno fino a settembre, e questo significa rinunciare al miglior battitore italiano. In esclusiva per la Coppa però si aggiungeranno quattro volti nuovi: la statunitense Sierra Hyland, la portoricana Karla Claudio, l'emiliana Elena Chiesa e l'italiana del New Jersey Maria Lacatena. Le rivali di Forlì saranno le solite, vale a dire le due olandesi e la formazione céca; Malta è più che un outsider e si candida ad arrivare almeno sul podio.

La favorita netta è l'Olympia Haarlem, che è la squadra detentrice del trofeo e che, a ribadire il pronostico, quest'anno sta dominando il sempre difficile campionato olandese. La Poderi dal Nespoli avrà tempo per studiarla, perché le due rivali si affronteranno solo nella seconda fase: prima c'è comunque da superare il girone iniziale, in cui Forlì se la vedrà nell'ordine con le céche, le polacche, l'altra squadra olandese, le danesi e le tedesche. Questo il calendario delle romagnole nella prima fase: lunedì Zraloci Ledenice (ore 11.15), martedì Hrabiny Wroclaw (ore 9:00); DSS Haarlem (ore 18:15), mercoledì Hørsholm Barracudas (ore 11:15); Wesseling Vermins (ore 18:15) Giovedì e venerdì mattina la seconda fase. Le semifinali iniziano venerdì pomeriggio, la finale si gioca sabato 26 alle ore 18.00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Softball, anche Forlì alla 26esima edizione della Coppa delle Coppe

ForlìToday è in caricamento