menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Softball, coppa Italia: la Fiorini Forlì accede alla semifinale

La Fiorini chiude imbattuta il concentramento di Coppa Italia del Buscherini e accede alla seconda fase (semifinale) in programma sempre al Buscherini il 3 agosto.

La Fiorini chiude imbattuta il concentramento di Coppa Italia del Buscherini e accede alla seconda fase (semifinale) in programma sempre al Buscherini il 3 agosto. Archiviata la stagione regolare, in contemporanea ai play-off prende il via la Coppa Italia con la prima fase, che vede impegnate 5 squadre di ISL tra quelle non qualificate alle semifinali scudetto. Nel concentramento disputato sabato al Buscherini, Urbe Roma, BlueGirls Bologna e Fiorini Forlì si danno battaglia in tre gare avvincenti e combattute. Sei ore di gioco caratterizzate dall'assoluta incertezza del risultato fino al big inning di inizio 5° in gara 3, con cui le bianco-azzurre di casa hanno messo in cassaforte il passaggio del turno piegando la resistenza delle cugine bolognesi.


BlueGirls Bologna.... 000 010 2 -  3   6  1
Alcotel Urbe Roma... 101 000 0 -  2   4  3

La giornata si apre con l'incontro fra Urbe Roma e BlueGirls Bologna: il regolamento di coppa che impone alle rossoblu l'assenza delle due straniere Gomez e Sojo (così come la Fiorini è priva di Mel Gettins) riduce il divario tra le due formazioni, ma le bolognesi scendono comunque in campo da favorite. La partita racconta tutt'altra storia, con le capitoline subito avanti e Bologna a inseguire per l'intera gara, fino al sorpasso nell'ultima ripresa. In pedana vanno Bergamini (BlueGirls) e Fabrizi (Urbe). A Roma bastano due
battitori per rompere il ghiaccio già a fine 1°: Miccinilli riceve base ball e il doppio di Cocozza la spinge immediatamente a punto. La reazione emiliana carica le basi a inizio 2° con zero out, ma la difesa romana serra i ranghi e chiude l’inning senza subire punti. Al 3° inning l'Urbe raddoppia. A metà gara, avanti 2-0 e con una sola valida subita in 4 riprese, Roma sembra lanciata verso la prima vittoria della stagione. La rimonta bolognese ha inizio al 5°: con un out ed Eva Trevisan in prima (base ball), Fabrizi lascia la pedana ad Avitabile, ma il punto dell'2-1 arriva senza bisogno di una battuta: Trevisan ruba seconda e terza per poi segnare approfittando di un errore della difesa romana. Si arriva al 7° con l'Urbe ancora a difendere il punto di vantaggio. Con due fuori e corridore in prima, nel box va Irene Lolli che tira fuori dal cilindro un bunt millimetrico e arriva salva. Tocca a Marta Pianella, che con un gran doppio scavalca l'esterno centro romano e fa entrare i punti del sorpasso bolognese. Al cambio campo è atteso in battuta l'ultimo terzo del line- up capitolino: Bergamini incamera due out veloci, ma Almasio guadagna una base ball che riapre la partita. Salvini la sostituisce nella corsa, mentre Giacomo Livi manda in pedana la giovanissima Di Luca. Miccinilli batte una rimbalzante sull'interbase: sembra fatta, ma incredibilmente il tiro di Trevisan è fuori misura e Salvini raggiunge il cuscino di terza. Miccinilli ruba la seconda e con due corridori in posizione punto è il turno di Vittoria Cocozza (fino ad allora 3/3 con un doppio e un triplo), ma al catcher dell'Urbe non centra il poker della vittoria: la parabola è corta e si spegne nel guanto di Pianella, che al doppio del sorpasso aggiunge anche l'ultimo out e chiude l'incontro sul 3-2 per Bologna.

                                                               
Alcotel Urbe Roma... 100 000 00 -   1  0   4
Fiorini Forlì.......            000 100 01 -  2  3   2

Tocca all'Urbe affrontare la Fiorini nel secondo incontro di giornata, in cui vanno in pedana Mancini per Roma e Cacciamani per Forlì. Di nuovo l'Urbe sblocca subito il risultato: Miccinilli è salva per errore, ruba la seconda, guadagna la terza su battuta di Cocozza e segna su volata di sacrificio di Fabrizi. Forlì prova a rispondere con un singolo di Cerioni, che ruba la seconda e va in terza su bunt di Montanari, ma con due fuori Zauli è out al volo. La partita si trasforma in un duello fra lanciatori. Nessun corridore raggiunge la seconda base fino a fine 4°, quando Montanari arriva salva per errore (2 basi), ruba la terza e pareggia sfruttando una battuta in diamante di Zauli. Intanto Ilaria Cacciamani continua a rasentare la perfezione e chiude i 7 inning regolamentari con una serie di 16 eliminazioni intervallate soltanto da due basi ball a Mancini e Giacinti. Sull'altro fronte anche le romagnole faticano moltissimo a battere valido e si va così al tie-break, in cui Cacciamani completa una magnifica prestazione e produce 3 eliminazioni
affrontando soltanto 3 battitori, senza subire punti. Per la Fiorini va in seconda Carlotta Onofri: Brolli riceve base ball e Grifagno batte in diamante, ma la difesa romana commette un costosissimo errore di tiro che fa entrare il punto della vittoria. Per Ilaria Cacciamani è no-hit, con ben tredici strike-out.

                                                  
Fiorini Forlì.......          100 142 -  8  10  1
BlueGirls Bologna... 000 000 -  0    4  2

I risultati del pomeriggio trasformano il derby serale in una sfida a eliminazione diretta per il passaggio del turno, in cui la Fiorini figura come squadra ospite e attacca nella parte alta di ciascuna ripresa. Per le BlueGirls va in pedana Emanuela Tomasi, a cui Calixto Miyar risponde con Mara Papucci. Dopo la no-hit di mezz'ora prima, Cacciamani inizia a divertirsi anche nel box, apre le danze con un singolo a sinistra e va poi a segnare il punto del vantaggio su valida di Gianferro. Per vedere altre segnature bisogna aspettare
il 4° inning, aperto dal singolo di Zauli che ruba la seconda, va in terza su un'altra valida di Gianferro e segna il 2-0 su battuta di Laghi. Nulla da fare per l'attacco bolognese, che deve accontentarsi di 4 valide ben distribuite contro una Papucci apparsa in ottima forma dopo l'impegno in maglia azzurra agli Europei. A inizio 5° la Fiorini chiude la partita: è di nuovo Ilaria Cacciamani a suonare la carica con un singolo a destra. Battono valido anche Montanari e Zauli: 3 singoli che portano a 4 segnature, grazie anche a una doppia rubata Onofri/Gianferro. Sotto 6-0, a inizio 6° Bologna manda nuovamente in pedana Di Luca, ma non cambia nulla per l'attacco forlivese che si fa strada a suon di extra-base: triplo di Brolli (a punto su lancio pazzo) e doppio di Cacciamani, ancora lei, in terza su scelta difesa e poi a casa sulla volata di sacrificio di Montanari, che fissa il punteggio sull'8-0 finale.

Fiorini qualificata alla fase successiva, in cui affronterà (ancora al Buscherini) la perdente della serie di semifinale tra La Loggia e Caserta, in parità dopo le prime due gare (2-0 Caserta in gara uno, 6-3 La Loggia nel secondo incontro). Nell'altra semifinale, Bollate avanti 2-0 dopo la doppia vittoria sul campo dell'Unione Fermana in due partite a basso punteggio (1-0 e 3-1): la perdente di questa serie entrerà nel secondo turno di Coppa Italia affrontando il Collecchio, che dall'altra parte del tabellone ha avuto la meglio sul Bussolengo per 5-2 in terra veneta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento