menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Kylie Reynolds

Kylie Reynolds

Softball, la Fiorini Forlì in cerca di riscatto

Metabolizzata la doppia sconfitta di sabato scorso La Fiorini si appresta alla terza trasferta della stagione, sul campo di Montegranaro affronterà la Dino Bigioni Unione Fermana

Metabolizzata la doppia sconfitta di sabato scorso La Fiorini si appresta alla terza trasferta della stagione, sul campo di Montegranaro affronterà la Dino Bigioni Unione Fermana. Le marchigiane attualmente ultime in classifica con una vittoria e cinque sconfitte cercheranno di lascarsi alle spalle la doppia sconfitta rimediata nello scorso weekend contro Bollate.

In pedana avranno a disposizione Luana Luconi come italiana e l’americana Kimberly Reeder, quest’ultima con alle spalle un paio di nomine All-America nel campionato college NCAA, lo scorso anno è stata anche negli obiettivi della Fiorini nella scelta del lanciatore straniero, prima del felice incontro con la Reynolds.

La Fiorini schiererà in pedana oltre alla Reynolds, la nazionale Mara Papucci.
In attacco le mazze più pesanti saranno l’americana Schutzler (.368) e la giovane italiana Grifagno (.333) per le marchigiane a cui la Fiorini oppone le due nazionali Montanari (.529) e Michela Vitaliani (.400) seguita dalla sorella Stefania con (.333).
A livello di squadra la Fiorini si fa preferire grazie a una media battuta di squadra nettamente più alta (.256 contro .179) e una netta superiorità nel totale dei punti segnati (20-7) e delle valide messe a segno nelle prime 6 partite (40-26).
 
La formazione forlivese con le sconfitte di sabato è passata in un attimo dai piani alti delle classifiche di lancio (1^), attacco (2^) e difesa (3^) a posizione di media classifica, scendendo addirittura all’ultimo posto in coabitazione con le marchigiane in quelle della difesa con 11 errori.
 
In settimana lo staff tecnico e le atlete hanno analizzato la debacle contro il Caserta, al centro dell’analisi i ben sette errori (troppi) a carico della difesa. Obbiettivo del gruppo è invertire quanto prima la rotta e riprendere a muovere da subito la classifica e rimanere agganciati alla testa.
 

Sugli altri campi, Bologna cerca la prima doppietta stagionale contro le Titano Hornets, che permetterebbe alle emiliane di rimanere in zona play-off, a caccia di una qualificazione tutt'altro che impossibile se le ragazze allenate da Giacomo Livi confermeranno quanto di buono hanno già mostrato in avvio di stagione. Trasferte scomode anche per Bollate sul campo di Nuoro e per La Loggia, di scena a Caserta nello scontro di vertice proposto dal calendario di A1 in questo quarto weekend di campionato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento