menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Softball, la Fiorini chiude la regular season con due sconfitte

In attesa dell'impegno di Coppa Italia in calendario per il 20 luglio, la Fiorini Forlì chiude il suo campionato ISL 2013 con due sconfitte sul campo di casa del Buscherini nel doppio confronto con il Caserta, capoclassifica nel girone B

In attesa dell'impegno di Coppa Italia in calendario per il 20 luglio, la Fiorini Forlì chiude il suo campionato ISL 2013 con due sconfitte sul campo di casa del Buscherini nel doppio confronto con il Caserta, capoclassifica nel girone B. Nonostante il risultato, ancora una volta le romagnole fanno vedere ottime cose non solo nella prestazione in pedana di Mara Papucci, anche in vista del prossimo Campionato Europeo con la Nazionale italiana, ma anche nel box in Gara 2 (9/30 di squadra condito da numerose battute da extra-base, per una media battuta di .300).

A dispetto del punteggio finale, gara 1 è una sfida tra lanciatori caratterizzata da grande equilibrio e tensione fino all'ultimo inning. In una partita sbloccata solo al settimo attacco campano e con due out già sul tabellone, una giovanissima Fiorini finisce inaspettatamente per rimpiangere le occasioni sprecate contro una delle grandi favorite in chiave scudetto. Il 1° inning vede tre out veloci per l'attacco ospite, mentre le romagnole vanno subito in base con Grifagno salva per errore e in seconda su sacrificio di Gettins.

Una base ball a Montanari e un'intenzionale a Zauli caricano le basi con un solo out, ma Gianferro resta al piatto e Cacciamani è out al volo. La prima valida della gara arriva a fine 3° con il singolo di Montanari, che con due out ruba la seconda ma non riesce ad avanzare oltre. A inizio 4° arriva la replica casertana (singolo di Brandi), ma Papucci chiude l'inning con due out veloci.

Fiorini di nuovo in base a fine 4°: Laghi è salva per errore e Zanotti guadagna caparbiamente una base ball contro Bloeming, ma ci sono già due out e Cerioni non trova la valida del vantaggio. Si arriva così al settimo, che si apre con il secondo singolo di giornata per Brandi, in seconda su lancio pazzo e in terza su sacrificio di Galassi. Longhi va strike-out e Miyar opta per la base ball a Palermi, ma le forlivesi incassano la valida decisiva da Seguella (doppio da due punti), anche lei a punto su un successivo errore della difesa di casa.

L'ultimo terzo del line-up bianco-azzurro non impensierisce Bloeming, che si aggiudica il duello contro una pur ottima Papucci con il punteggio finale di 3-0. In gara 2 vanno in pedana le under Onofri e Zanotti per la Fiorini, contro le italiane Natti e Ronchetti per il Caserta. È un incontro totalmente diverso dal primo, con 20 valide in totale tra le due formazioni. Caserta va subito avanti al primo con Wiginton e Bosdachin. Forlì risponde con un doppio di Mel Gettins seguito a ruota dal triplo di Montanari per il 2-1, ma seguono due out veloci e l'esterno centro della Fiorini resta in terza.

Caserta aumenta il vantaggio nelle riprese centrali con 2 punti al terzo, quarto e quinto inning. Sull'8-1 arriva la reazione dell'attacco di casa, che evita la manifesta mettendo a segno 3 punti frutto di 4 valide (singolo di Montanari e tre doppi di Gianferro, Cacciamani e Laghi), un bottino che avrebbe potuto essere più consistente senza le due eliminazioni su altrettante ingenuità in fase di corsa sulle basi. Il punteggio finale matura a inizio sesto, con il punto del 9-4 segnato da Longhi su doppio di Galassi.

Caserta è in semifinale contro La Loggia ed evita il Bollate, che se la vedrà invece con l'Unione Fermana, comoda vincitrice nelle due partite contro l'Urbe Roma rese però ininfluenti dal successo del Caserta al Buscherini. Nelle altre gare in programma ininfluente per la classifica la doppia vittoria della Unione Fermana sull’Urbe Roma, nel girone A Bollate, con la classifica già definita,  Amga Legnano si dividono la posta Bollae vince gara uno 4-3 e cede per 1-3 all’AMGA Legnano, nell’altra sfida in programma le torinesi del LaLoggia hanno vita facile contro il Collecchio vincendo i due incontri in programma per 7-3 e 11-0.

Al termine della regular season queste le due classifiche
Girone A  Bollate 26V 4P Rhibo LaLoggia 19V 10 P Amga Legnano 13V 15P Banco di
Sardegna Nuoro  10V 14P Bussolengo 8V 15P Collecchio  6V 23P.
Accedono ai play off Bollate e Rhibo Laloggia.
Girone B Des Caserta 21V 7P  Unione Fermana 18V 8P Blue Girls Bologna 16V 11P
Fiorini Forlì 11V 17P Urbe Roma 0V 24P
Accedono ai play-off Des Caserta e Unione Fermana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento