menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Softball, una vittoria per parte tra Fiorini e Legnano

Una vittoria per parte tra Fiorini e Legnano, in un confronto in cui le romagnole arrivano ad appena tre out da una doppia vittoria potenzialmente preziosa ai fini della classifica

Una vittoria per parte tra Fiorini e Legnano, in un confronto in cui le romagnole arrivano ad appena tre out da una doppia vittoria potenzialmente preziosa ai fini della classifica. Dopo la vittoria per manifesta nel pomeriggio, in cui Mara Papucci è apparsa nuovamente ai suoi livelli dopo gli "straordinari" imposti dai turni infrasettimanali di maggio, in serata Kylie Reynolds lancia 6 riprese senza concedere valide, per poi crollare improvvisamente nell'ultimo inning.

 GARA UNO
AMGA Legnano........ 000 00 -  0  2  1
Fiorini Forlì....... 232 0X -  7 11  1

LANCIATORI:

VINCENTE Mara Papucci 4.2 rl, 2 bv, 1 k
Rilievo (Forlì) Carlotta Onofri 0.1 rl
PERDENTE Laura Gerussi 2.1 rl, 6 bv, 2 punti, 2 pgl, 2 bb, 1 k Rilievo (AMGA) Irene Barone 1.2 rl, 5 bv, 5 punti, 5 pgl, 2 bv, 2 bb, 1 k
NOTE: Montanari 3/3; St.Vitaliani 2/2; Pagnini 2/3.

 Nel pomeriggio vanno in pedana le italiane e la Fiorini parte subito forte: Montanari arriva salva su bunt e prosegue in seconda sfruttando un errore di tiro, per poi segnare grazie al sacrificio di Michela Vitaliani e al singolo di Pagnini, che andrà poi a scrivere il secondo punto su base ball di Marta Giorgi a basi piene. Al secondo inning Legnano prova a rispondere mettendo due corridori in base, ma senza trovare la segnatura. Ne approfitta Forlì per incrementare il vantaggio con un attacco da 3 punti e 4 valide: singoli di Onofri e Montanari, altro sacrificio di Michela Vitaliani, poi un'intenzionale a Tausaga riempie le basi e le successive valide di Zauli e Stefania Vitaliani fanno entrare 3 punti per le bianco-azzurre. Al terzo assalto segnano Laghi e ancora Montanari portando il punteggio sul 7-0, mentre Papucci ha buon gioco nel contenere le mazze avversarie nel resto della partita e lascia la pedana a Carlotta Onofri per l'ultima eliminazione che sancisce la vittoria per manifesta al 5° inning.

 GARA DUE

AMGA Legnano........ 000 000 7 -  7  4  1
Fiorini Forlì....... 000 002 0 -  2  3  2

 LANCIATORI:

VINCENTE Yu Hui Li 7 rl, 3 bv, 1 pgl, 1 bb, 5 k PERDENTE Kylie Reynolds 7 rl, 4 bv, 5 pgl, 3 bb, 12 k
NOTE: Ravanetti 1/3 con 1 doppio, 2 rbi; D'Andrea 1/3 con 1 triplo, 2 rbi; Pagnini 1/2 con 1 fuoricampo, 2 rbi.

Tutt'altra musica nel secondo incontro, in cui si affrontano i lanciatori stranieri. Legnano si fa sotto già al primo inning e carica le basi, sia pure senza battute valide. Reynolds colpisce sia Barone che Warwick, concedendo inoltre una base ball a Ravanetti, ma con le basi piene e un out il pitcher bianco-azzurro prende finalmente le misure e lascia al piatto Pino e Yu. Anche Forlì lascia due corridori in base a fine primo: con due out già fatti, Pagnini riceve una base ball e Tausaga è colpita dal lancio, ma Zauli è out al volo dall'esterno destro. Dopo le difficoltà della prima ripresa salgono in cattedra i lanciatori e bisogna aspettare il singolo (con due out) di Michela Vitaliani per assistere alla prima valida dell'incontro. Ancora nulla di fatto e le difese continuano a dominare fino a fine sesto: con un eliminato, Michela Vitaliani è salva per errore e Darcy Pagnini trova il fuoricampo del 2-0 che sembra portare la Fiorini a un passo dalla doppia affermazione, ma la possibile no-hit di Reynolds svanisce subito dopo il cambio di campo. Panepinto viene colpita, Ungari batte valido a destra e un gran triplo a sinistra di D'Andrea batte a casa i punti del pareggio, ma non è finita con la Reynolds che non è più il pitcher dei primi sei inning e la difesa che se ne mette del suo le legnanesi prima superano e poi allungano per un definitivo 2-7 portando a casa una vittoria che sembrava ormai improbabile.

 
Sugli altri campi l'unica doppia vittoria arriva da Nuoro, dove il lanciatissimo Museo d'Arte non lascia scampo al fanalino di coda Fermana. Pari e patta anche per le altre due emiliano-romagnole, con le Hornets che vincono gara uno a La Loggia e Bologna che, dopo aver perso nettamente nel pomeriggio, arresta il tentativo di rimonta del Caserta all'ultimo inning e fa sua un'avvincente partita serale, conservando così il secondo posto in solitario davanti a La Loggia.

 
RISULTATI GIORNATE 21-22:

FIORINI-Legnano         7-0 / 2-7
Caserta-Bologna         7-0 / 6-7
La Loggia-Titano        1-2 / 4-1
Nuoro-Fermana           3-1 / 5-2
riposa Bollate

 
CLASSIFICA:

Caserta 16-4
Bologna 13-7
La Loggia 12-8
Bollate 9-6
Nuoro 10-10
FIORINI 9-10
Legnano 6-11
Titano 4-12
Fermana 3-14

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento