Supercoppa del Centenario, l'Unieuro ribalta anche Torino: è finalissima

Partita molto simile a quella di venerdì: tanto equilibrio, Forlì che rincorre, sotto anche di 8, ma nell’ultimo minuto di gioco riesce a ribaltarla e a portarsi a casa la finalissima

Dopo Udine, anche Torino si arrende all’Unieuro. I ragazzi di Sandro Dell’Agnello piegano infatti per 75-70 la formazione piemontese, e troveranno in finale (domenica alle 18:15) Scafati, che ha sconfitto Ferrara. Partita molto simile a quella di venerdì: tanto equilibrio, Forlì che rincorre, sotto anche di 8, ma nell’ultimo minuto di gioco riesce a ribaltarla e a portarsi a casa la finalissima. “Man of the match” Terrence Roderick (24), seguito da Landi (18) e Rodriguez (12). Una semfinale dove i romagnoli hanno dato veramente tutto, come testimoniano le parole del coach a fine gara: “Siamo veramente cotti, speriamo di avere le energie. Abbiamo giocato forse contro le due squadre – insieme a Scafati – che si sono espresse al meglio in questo precampionato e, visto che a noi mancano ancora tre titolari, siamo felici per la vittoria - afferma il coach -. Mi fa piacere anche per la società perché i soci fanno sacrifici per portare avanti la squadra in questo momento particolare, e sono contento che abbiamo regalato a tutti una soddisfazione".

La partita

Forlì parte col quintetto Natali-Rush-Rodriguez-Dilas-Roderick. E’ Diop a sbloccare il match, con due canestri dal colorato. Break di Forlì coi suoi americani, che insaccano una volta a testa: 2-4 dopo 1’54’’. Campani e Diop da fuori mandano a +5 Torino, il primo timeout lo chiama Dell’Agnello a 4’47’’, sul 13-7. I biancorossi provano molti tiri dalla distanza, mancando però di precisione. Gli avversari invece macinano punti portandosi sul +8, poi Rush e Landi trovano la fortuna da fuori: 15-13. Forlì piuttosto perimetrale, Torino che, dopo aver sfruttato i suoi centimetri, conduce il primo quarto 20-16.

Si riprende con una bomba di Landi per il -1, poi Natali concretizza il primo soprasso dell’Unieuro (20-21). I piemontesi tornano avanti con Cappelletti e Diop (4), 26-21 a 14’8’’. Bushati ‘scippa’ il pallone a Landi e schiaccia per completare il parziale di 8 dei suoi, 28-21. Non si fermano più i gialloblù: Toscano trova il bersaglio grosso dalla distanza, Dell’Agnello spende il timeout sul 31-23. L’Unieuro riesce a ridurre a 5 le lunghezze di vantaggio avversarie, dopo 20’ il match è apertissimo sul 35-30. Diop (17) leader di Torino, mentre tra le file dei romagnoli ci sono tre giocatori a quota 8 punti: i due americani e Aristide Landi.

Si gioca punto su punto in avvio di terzo tempo, si porta a -2 Forlì (43-41) dopo due liberi segnati da Natali a 23’49’’. Subito dopo Rush, anche lui dal colorato, rimette in perfetta parità l’incontro. Bomba di Rodriguez: sul 43-46, Cavina chiama il timeout. Due liberi insaccati ancora dall’italo-domenicano, poi bombe di Clark e Roderick. Bella giocata di Penna, che trova il 50 pari a 27’53’’. Con la forza Diop riporta avanti i suoi compagni, quindi Dell’Agnello chiama la pausa. Tripla di “T-Rod”, poi Clark completa un gioco da 3. Chiude il quarto ancora Roderick, che rimanda tutto all’ultimo periodo: 55-55.

Grandissima azione di Diop, che ruba palla e schiaccia di prepotenza per il 57-55. Nessuna delle due formazioni molla, i piemontesi mantengono nei minuti un lieve vantaggio, che diventa discreto dopo il canestro di Campani a 35’56’’ per il 65-60. Bomba poi però di Landi, che conferma l’equilibrio del match. Grande giocata di Toscano, che dopo aver realizzato anche un libero riporta a +5 Torino, con 2’41’’ dal termine. Ma Forlì c’è, e lo dimostra con l’ennesima bomba di Aristide Landi, che fa 68-66. A 48’’ dalla fine, tripla di Rodriguez, che rimanda avanti Forlì con gli ospiti che utilizzano il timeout. Torino porta Forlì al colorato, Landi fa 2 su 2, prima del timeout sul 68-71. Il sigillo sulla partita lo mette Rodriguez, insaccando due liberi su due: i biancorossi vincono 75-70.

Reale Mutua Torino – Unieuro Forlì 70-75 (20-16; 35-30; 55-55)

Reale Mutua Torino: Clark 8, Alibegovic 1, Pagani, Penna 6, Cappelletti 9, Campani 7, Toscano 8, Ferro NE, Origlia NE, Diop 29, Bushati 2. All: Cavina.

Unieuro Forlì: Natali 11, Rodriguez 12, Roderick 24, Landi 18, Dilas, Campori, Zambianchi NE, Babacar, Rush 10, Bolpin, Giachetti NE, Bandini NE. All: Dell’Agnello.

Arbitri: Ursi, Masi, Costa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna allenta le restrizioni: centri commerciali chiusi nei weekend. Negozi riaperti la domenica

Torna su
ForlìToday è in caricamento