rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Sport

Taekwondo, campionati italiani cinture rosse junior-senior, l'Edera è campione d'Italia

L'Edera Taekwondo società Campione d'Italia ai Campionati Italiani Cinture Rosse di Taekwondo. Per la società forlivese ben 4 titoli italiani, un argento ed un bronzo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Si sono svolti questo weekend a Pavia i Campionati Italiani Cinture Rosse Junior-Senior di Taekwondo e per il taekwondo forlivese è stato un successo incredibile e un predominio quasi assoluto! La sezione Taekwondo della Polisportiva Edera infatti si è aggiudicata ben 4 titoli italiani, un argento ed un bronzo, e ha conquistato 3 coppe societá, laureandosi società campione d'Italia nel femminile tra gli junior, classificandosi poi 2^ nel femminile senior e 3^ nel maschile junior.


Tra i nuovi campioni italiani ci sono due incredibili curiosità, una è che Livia Lauri classe 1997, ha conquistato ben due titoli italiani sia quello junior nella -49kg che quello senior nella -46kg sconfiggendo ogni sua avversaria per differenza di 12 punti e quindi per k.o tecnico risultando essere l'atleta migliore della competizione. I nati nel 1997 essendo nell'anno di transizione tra junior e senior avevano la possibilità di gareggiare in entrambe le competizioni e Livia ha tratto il massimo vantaggio da questa possibilità. L'altra curiosità è che un altro oro è arrivato dal fratello gemello Riccardo Lauri che si è laureato campione d'Italia tra gli junior -63kg dominando la categoria e regalando k.o tecnico agli ottavi, ai quarti ed in semifinale dove addirittura ha vinto per 43-6, ed aggiudicandosi la finale per 11-6.


Il quarto titolo italiano per l'edera è arrivato la domenica tra le junior -55kg da Brevetti Gaia, che già il giorno precedente aveva sfiorato l'impresa conquistando l'argento tra i senior -57kg perdendo solo al golden point quando i tre round regolamentari si era conclusi 8-8, vincendo precedentemente quarti e semifinali agevolmente. Gaia il giorno successivo ha reagito alla grande e nessuna è riuscita a tenerle testa, vincendo quarti, semifinali e finali con punteggi dai distacchi rassicuranti. Infine il bronzo è arrivato da Giacchini Simone che tra i senior -74 ha vinto ottavi e quarti ed ha ceduto solo al golden point dopo che i tre round erano finiti 23-23 in semifinale all'atleta delle Fiamme Oro facendo un recupero incredibile dopo che al primo round era sotto 12-0.


Buone prestazioni anche per i due ragazzi che non sono riusciti ad arrivare a medaglia, Chater Mohamed nella -54kg senior che ha perso col vincitore della categoria e Mossaoui Nadhem nella -63 junior che mentre era in vantaggio si faceva squalificare per somma di ammonizioni ai quarti di finale contro quello che poi ha vinto il titolo italiano. Ad accompagnare questi ragazzi c'era il loro allenatore Rosati Filippo, e i suoi aiutanti Dragan Andrei e la campionessa Lisa Gattella. A questi importanti campionati c'era anche Martina Simoni a rappresentare la società forlivese come arbitro ufficiale.


Filippo Rosati: " E' stato un weekend incredibile per noi, non ce lo aspettavamo e siamo molto felici per come è andata considerando poi che la Bravetti per un soffio ha perso la finale tra le senior potevamo laurearci società campione d'italia anche lì. Io sono sempre più fiero ed orgoglioso di tutti questi ragazzi, perchè sono un bell'esempio, per l'impegno, l'organizzazione e la passione che mettono in quello che fanno. Sono bravi ragazzi, vanno tutti bene a scuola, si allenano tutti i giorni e in palestra sono sempre sorridenti, insomma hanno aiutato a creare un bellissimo ambiente. Ora dopo questi titoli per loro arriva il momento di confrontarsi con il taekwondo d'elite e vediamo come se la caveranno, io però credo alla grande"

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taekwondo, campionati italiani cinture rosse junior-senior, l'Edera è campione d'Italia

ForlìToday è in caricamento