Sport

Tennis, Internazionali di Forlì: quarti di finale amari, finisce il sogno azzurro

I tre azzurri in gara sono stati eliminati ai quarti del Challenger organizzato da Mef Tennis Events al circolo Tennis Villa Carpena

Non ci saranno giocatori italiani nelle semifinali degli Internazionali di Tennis Città di Forlì “Memorial Piero Contavalli”. I tre azzurri in gara sono stati eliminati ai quarti del Challenger organizzato da Mef Tennis Events al circolo Tennis Villa Carpena. Il portoghese Gastao Elias si è imposto su Raul Brancaccio con un netto 6-2 6-3: “Sono molto contento. Il mio avversario era reduce da due ottime vittorie e con il caldo di questi giorni non è facile dare il massimo. Sapevo di dover partire forte per far mio il primo set e indirizzare l’incontro dalla mia parte, ci sono riuscito e nel secondo ho gestito bene”.

Il trentenne di Lourinha (numero 250 Atp) è stato nel 2016 numero 57 del mondo e nella stagione in corso ha conquistato i titoli del Challenger di Oeiras 4 e dell’ITF 25mila dollari di Villena. Punti preziosi per tornare ai massimi livelli del circuito mondiale: “Obiettivo titolo? Sarà difficile. I giocatori rimasti in tabellone giocano molto bene: per arrivare in fondo dovrò continuare a mantenere alta l’intensità degli scambi senza mollare un punto”.

Il tedesco Mats Moraing il giustiziere di Jacopo Berrettini, sconfitto con lo score di 6-3 6-4: “Sono soddisfatto della mia prestazione. Ho spinto parecchio e il mio rendimento al servizio è stato straordinario per tutto il corso del match. Ho concesso una sola palla break al mio avversario e non ho mai perso la battuta, bene così". L’atleta teutonico ha dovuto dare il meglio per eliminare il fratello del numero 9 del mondo, protagonista di un percorso convincente a Forlì con il supporto dei coach Marco Gulisano e Vincenzo Santopadre.

"Jacopo sta giocando un gran tennis - osserva Moraing -. Anche dal punto di vista fisico ha dato prova di stare in forma e di poter competere ad alti livelli. Penso che nel prosieguo della stagione si toglierà ancora diverse soddisfazioni”. In semifinale anche il francese Quentin Halys, che ha spento il sogno di Francesco Forti: il transalpino ha battuto il giocatore di Cesena con il punteggio di 7-5 6-3, superando anche un piccolo problema alla caviglia nel secondo set.

Nell'ultimo quarto di finale l'argentino Tomas Martin Etcheverry batte il canadese Steven Diez 4-6 6-3 6-2 in 2 ore e 16 minuti di gioco: "Il primo game del match è durato 13 minuti, mi aspettavo una battaglia e così è stato. Questo è il mio primo torneo con il pubblico in tribuna dopo il lockdown dello scorso anno: gli spettatori sono molto importanti, mi danno tanta energia. La semifinale contro Mats Moraing? Un mese fa a Heilbronn ci ho perso 6-3 6-3. Preparerò la sfida per ottenere un risultato diverso". Le semifinali vedranno dunque opposto Tomas Martin Etcheverry a Mats Moraing e, dalla parte opposta del tabellone, Quentin Halys a Gastao Elias.

I risultati di giovedì

Quarti di finale
Gastao Elias b. Raul Brancaccio 6-2 6-3
Quentin Halys b. Francesco Forti 7-5 6-3
Mats Moraing b. Jacopo Berrettini 6-3 6-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Internazionali di Forlì: quarti di finale amari, finisce il sogno azzurro

ForlìToday è in caricamento