rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

La grinta di Teresa Ferrara al servizio della Volley 2002 Forlì

“Spero di riuscire a trasmettere alla squadra quella grinta e quella “tigna” che, sia in campo sia nella vita, mi contraddistinguono da sempre”, afferma

Lo scorso anno, al termine del girone d’andata, dopo la dipartita di Paola Cardullo, Teresa Ferrara divenne libero titolare della Volley 2002. Questa estate la stessa Ferrara è stata una delle migliori giocatrici ad aver disputato sulle spiagge italiane il Summer Tour 2015. La Ferrara ha grinta da vendere e vuole dare il massimo per sé stessa e per la società: “Spero di riuscire a trasmettere alla squadra quella grinta e quella “tigna” che, sia in campo sia nella vita, mi contraddistinguono da sempre”.

“C'è tanta voglia di ricominciare a lavorare in palestra e a rimettersi in gioco – dichiara Ferrara – da parte mia c'è voglia di riscatto per un campionato passato, lo scorso anno, nella parte bassa della classifica. Quest’anno quello di A2 sarà sicuramente un campionato di alto livello, con squadre molto agguerrite e competitive. Lo scorso anno, la vittoria di Bolzano in A2 ha insegnato che il gruppo è estremamente importante, anzi è l'elemento fondamentale per fare bene e ottenere buoni risultati”.

Dopo essere stata proiettata dalla B1 ai massimi livelli della pallavolo nazionale, Ferrara riconosce quelle che, a suo giudizio, sono le principali differenze tra le squadre che militano in serie A1 e in A2: “Penso che la caratteristica principale in A1 sia la velocità della palla, soprattutto in battuta, oltre all’abilità nella distribuzione del gioco da parte dei palleggiatori. In A1 ci sono squadre che vantano giocatrici molto forti sul piano fisico. Ma oramai i valori si stanno livellando e anche in A2 la maggior parte delle squadre e delle giocatrici sono ad altissimo livello”.

“Ci tengo molto a ringraziare i tifosi – prosegue Ferrara – che, nonostante l'anno difficile che abbiamo passato, hanno continuato ad affluire numerosi al PalaRomiti e hanno continuato a sostenerci fino alla fine. A tutti loro vorrei dire che quest’anno da parte mia e delle compagne c'è tanta voglia di vincere sin da subito. Questa voglia l'abbiamo già dimostrata quest'estate nel Lega Volley Summer Tour, in cui abbiamo ottenuto un terzo posto a Lignano e abbiamo letteralmente sfiorato la vittoria nella Supercoppa Italiana a Pescara. C'è tanta  voglia di far bene e di questo i nostri tifosi possono starne certi fin da ora". “Per concludere – termina il libero della Volley 2002 – vorrei ringraziare la società per avermi dato l'opportunità di vivere la bella esperienza del Sand Volley, grazie al quale abbiamo potuto continuare ad allenarci e a restare in forma anche d'estate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La grinta di Teresa Ferrara al servizio della Volley 2002 Forlì

ForlìToday è in caricamento