Sport

MotoGp, esclusiva ForlìToday. Per Dovizioso semaforo verde per i test a Misano: "Sto molto meglio"

Ad esaminarlo il medico Fim Giancarlo Di Filippo e quello del Medical Center Eraldo Berardi.

Pollice all'insù e volto sorridente. Andrea Dovizioso ha iniziato giovedì pomeriggio alle 15.05 la due giorni di test sul tracciato di Misano Adriatico, in vista del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del Motomondiale. Prima di salire in sella alla sua Desmosedici, il forlivese al mattino si è sottoposto ad una visita di controllo al Medical Center. Ad esaminarlo il medico Fim Giancarlo Di Filippo e il medical director del Medical Center Eraldo Berardi.

"Quella di Silverstone non è stata la caduta più brutta della mia carriera - ha dichiarato in esclusiva a ForlìToday il pilota forlivese -. E' stata un po' spettacolare, ma è andata bene. Fortunatamente non mi sono fatto niente di grave. Avevo qualche ematoma e ci abbiamo lavorato col preparatore Fabrizio Borra. Sto già molto meglio. Devo salire su una MotoGp e vediamo come reagirà il fisico".

La notte subito dopo l'incidente è trascorsa con qualche dolore: "Il risveglio avevo qualche sofferenza, ma è normale. Ma noi piloti nella nostra carriera di botte ne diamo e siamo consci di questo". Dovizioso dopo Silverstone ha visto scappare Marc Marquez a +78: "Paura per la caduta? No, più la rabbia per i punti persi". Al fianco del forlivese c'erano il preparatore Borra e il team manager Ducati, Davide Tardozzi. Al pomeriggio prima due giri soft, con rientro ai box. Dopo i primi chilometri per prendere confidenza con la pista ha iniziato il programma di lavoro.

Foto di Marzio Bondi

andrea-dovizioso-Eraldo Berardi-davide-tardozzi-2

andrea-dovizioso-elena-infermiera-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, esclusiva ForlìToday. Per Dovizioso semaforo verde per i test a Misano: "Sto molto meglio"

ForlìToday è in caricamento