rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Sport

Tiro a segno, a Bondeno ottimi risultati per i 'cecchini' forlivesi

Nella pistola a metri dieci, spiccano gli interessanti risultati dei giovani: Sofia Tampellini, prima classificata tra le donne; Matteo Ferretti, bronzo tra gli uomini; Filippo Ossani, secondo tra gli juniores – uomini

Ottimi piazzamenti e diversi primi e secondi posti per i tiratori forlivesi alla prima gara federale regionale del 2015, che si è tenuta, in più giornate, tra l'ultima settimana di gennaio e la prima di febbraio, e precisamente il 24, 25 e 31 gennaio e l'1 e l'8 febbraio, presso il Poligono di Bondeno. Nella pistola a metri dieci, spiccano gli interessanti risultati dei giovani: Sofia Tampellini, prima classificata tra le donne; Matteo Ferretti, bronzo tra gli uomini; Filippo Ossani, secondo tra gli juniores – uomini; Lucia Gasparri, terza nelle juniores – donne (junior 1); Martina Mainetti e Francesca Maria Ravaioli, prima e seconda nelle juniores – donne (Junior 2). Martina Pazzi, infine, ha sfiorato la vetta, piazzandosi al secondo posto nella categoria allievi – 20 colpi. Nella carabina a metri dieci, interessanti i risultati di Elena Di Cicco e di Ilaria Pazzi, entrambe seconde tra le juniores – donne: Di Cicco nella classe Junior 1, Pazzi nella Junior 2. Tra gli allievi, terzo posto per Federico Fontana; tra i master, infine, secondo posto per Manuela Russo.

Ecco tutti i risultati degli atleti afferenti al Tiro a Segno di Forlì.

PISTOLA. Nella pistola a metri dieci – donne (gruppo B), la pietra di paragone è la forlivese Sofia Tampellini, prima con 361 punti, che ha staccato di un punto la sammarinese Silvia Marocchi (360 punti) e di due la bolognese Elena Pugliese (terza con 359 punti). Le altre due forlivesi in gara, Camilla Brunazzi e Ilaria Cottu, hanno ottenuto, rispettivamente, il quinto e 14esimo posto, con 357 e 309 punti.
Nella pistola a metri dieci – uomini – 40 colpi (gruppo C), è bronzo per il forlivese Matteo Ferretti, che con i suoi 368 punti è arrivato ad appena un punto dal concorrente secondo classificato Paolo Cecchini di San Marino e a due punti dalla vetta del podio, occupata dal faentino Alberto Ballardini (370 punti). Staccato di due posizioni, ma ancora piuttosto in alto nella classifica, un altro forlivese, Luca Pretolesi, che con i suoi 361 punti raggiunge un meritatissimo quinto posto. 34esimo e 44esimo posto per gli altri due forlivesi, rispettivamente Giuseppe Mainetti (343 punti) e Claudio Cenesi (322 punti).
Nella pistola a metri 10 – juniores – uomini – 40 colpi (Junior 2), il forlivese Filippo Ossani si è aggiudicato l'argento con 366 punti, ad appena sei punti dalla vetta del podio, occupata dal bolognese Mattia Andalò. L'altro forlivese, Riccardo Bandini, è risultato essere settimo con 336 punti.
Nella pistola a metri dieci – juniores – donne (Junior 1), il terzo posto va alla forlivese Lucia Gasparri con 350 punti, ma è nella Junior 2 che si vedono le sorprese; primo e secondo posto sono, infatti, entrambi occupati da due ragazze forlivesi: Martina Mainetti (348 punti) e Francesca Maria Ravaioli (346 punti).
Nella pistola a metri 10 – allievi – 20 colpi, secondo posto per Martina Pazzi con 159 punti, dietro la ferrarese Anna Bergamini (161 punti).


CARABINA. Nella carabina a metri 10 – juniores – uomini – 40 colpi (Junior 1), il forlivese Riccardo Rinaldi si è qualificato sesto con 342 punti. Primo è risultato essere Tommaso Bulgari del Tiro a Segno di Vergato (375 punti). Nella carabina a metri 10 – juniores – uomini – 40 colpi (Junior 2), buono è risultato il piazzamento del forlivese Luca Cenesi, quinto con 367 punti, nella classifica la cui vetta è occupata da Marco Suppini di Vergato (398 punti).
Nella carabina a metri 10 – juniores – donne – 40 colpi (Junior 1) – seconda con 376 punti è giunta Elena di Cicco del Tiro a Segno di Forlì, dietro Agata Riccardi, tiratrice del “Titano” (385 punti). Secondo posto anche per Ilaria Pazzi, nella medesima specialità, ma nella classe Junior 2: il suo argento vale 368 punti contro l'oro di Martina Busatta di Vergato, che ne vale 386.
Nella carabina a metri 10 – ragazzi – 40 colpi, Giulio Orioli si aggiudica il quinto posto con 365 punti e Giulia Mainetti l'ottavo con 359 punti. Nella carabina a metri 10 – allievi – 20 colpi, terzo posto per Federico Fontana, con 161 punti, e nono posto per Giada Rispi, con 125 punti.
Nella carabina a metri 10 – master – uomini – 40 colpi (master), quinto posto per il forlivese Mario Di Cicco. Nella carabina a metri 10 – master – donne, secondo posto per la tiratrice Manuela Russo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro a segno, a Bondeno ottimi risultati per i 'cecchini' forlivesi

ForlìToday è in caricamento