rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport

Tiro a Segno, Trofeo delle Regioni: miglior tiratore forlivese Giulio Orioli

Commenta il presidente del Tiro a Segno di Forlì Widmer Parissi: “La tensione è tanta in queste gare e alcuni la sentono più di altri”

Si è tenuta a Napoli, nello scorso fine settimana, la finale nazionale del ventesimo Trofeo delle Regioni. A questa competizione sono ammesse le rappresentative delle otto regioni prime classificate secondo i criteri indicati nel Programma Sportivo Federale 2015. Numerosi gli atleti del Tiro a Segno di Forlì che hanno preso parte a questa competizione e che hanno dato il loro contributo per la formazione dell'Emilia-Romagna, che, nella classifica per regioni, si è piazzata quarta. Miglior tiratore forlivese è stato Giulio Orioli (377 punti).

Commenta il presidente del Tiro a Segno di Forlì Widmer Parissi: “La tensione è tanta in queste gare e alcuni la sentono più di altri”. In ogni caso, le prestazioni non si possono valutare solo sulla base dei risultati. Martina Mainetti, per esempio si trovava ad affrontare per la prima volta una gara di questa portata. Nonostante non abbia portato un grande risultato, è rimasta molto soddisfatta. E questa è la cosa più importante”. Il presidente cita un altro esempio: “Letizia Bianchi era partita male, poi si è rimessa in linea e ha dato prova di grande tecnica. Alla fine il risultato non è stato eccelso, ma siamo tutti soddisfatti della sua prestazione. Lei per prima”.

Classifica per regione - Nella classifica per regione, la squadra emiliano-romagnola si è piazzata quarta con 7679 punti. Al primo posto il Veneto, con un punteggio complessivo di 7769 punti. Secondo posto per il Lazio con 7764 punti. Terzo posto per la Toscana con 7763 punti. Tra i tiratori forlivesi il migliore è stato Giulio Orioli con 377 punti, seguito da Elena Di Cicco (375 punti), Filippo Ossani (371 punti), Martina Mainetti (351 punti), Lucia Gasparri (339 punti) e Martina Pazzi (160 punti).

Pistola a metri 10 - Giovanissimi - Nella Pistola a metri 10 – Giovanissimi, la vittoria è andata ad Alessandra Fait di Rovereto. La forlivese Letizia Bianchi si è piazzata dodicesima con 148 punti.

Pistola a metri 10 – Allievi 20 colpi - La vittoria è andata alla squadra della Lombardia, che ha vinto con 536 punti. Quarta la squadra dell'Emilia-Romagna, composta da Riccardo Zizza (183 punti), Lorenzo Magrinelli (176 punti) e la forlivese Martina Pazzi (160 punti): in totale, l'Emilia-Romagna ha collezionato 519 punti.

Carabina a metri 10 – Juniores – Donne – 40 colpi - Prima è giunta la squadra pugliese con 1170 punti. Ultima l'Emilia-Romagna con 1115 punti. Dei tre componenti, il risultato migliore è stato quello dell'unica forlivese in gara Elena Di Cicco (375 punti), seguita da Sonia Turci (371 punti) e Martina Busatta (369 punti).

Pistola a metri 10 – Juniores - Donne - Prima la Campania con 1100 punti. Quarta l'Emilia Romagna con 1059 punti. Punteggio migliore Damia Baldini con 369 punti, seguita dalle due forlivesi Martina Mainetti con 351 punti e Lucia Gasparri con 339 punti.

Carabina a metri 10 – Ragazzi – 40 colpi - Prima la Toscana con 1150 punti. Quarta l'Emilia-Romagna con 1136 punti. Il forlivese Giulio Orioli ha ottenuto 377 punti, preceduto da Chiara Pignatti (382 punti) e Alberto Ramponi (377 punti).

Pistola a metri 10 -Juniores - Uomini – 40 colpi - Prima la Puglia con 1129 punti. Settima l'Emilia Romagna con 1096 punti. Miglior tiratore il forlivese Filippo Ossani con 371 punti, seguito da Mattia Andalò (367 punti) e Ludovico Maria Zatterin (358 punti).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro a Segno, Trofeo delle Regioni: miglior tiratore forlivese Giulio Orioli

ForlìToday è in caricamento