Trasferta lombarda senza punti per il Forlì: sconfitto dal Fanfulla

Nella terza uscita di campionato, il Forlì incappa nella prima sconfitta. Fatale la trasferta lombarda in quel di Lodi per i galletti

Nella terza uscita di campionato, il Forlì incappa nella prima sconfitta. Fatale la trasferta lombarda in quel di Lodi per i galletti che escono sconfitti per 2 a 1. Già il primo tempo il Forlì è con le ossa rotte. Per il Fanfulla a segno Brognoli al 26° su rigore e raddoppio di Laribi allo scadere della prima frazione di gioco.  A nulla vale nel finale la rete della bandiera di Minella, che segna al 43° ma che non evita al Forlì la prima sconfitta stagionale.

La partita

Primi minuti di grande agonismo, in cui il Forlì è costretto al solo lancio lungo a fronte di un Fanfulla ben organizzato in fase difensiva. I primi sussulti sono di marca lodigiana con Palmieri che al 14’, con deviazione anche della difesa, colpisce il palo interno, mentre 1’ dopo Scaramuzza di testa si vede negata la gioia del gol da Marzocchi. Al 22’ invece la mezza sforbiciata di Catta termina alta, ma è solo il preludio al vantaggio che arriva al 25’, quando Scaramuzza viene steso da Ballardini in area: sul dischetto capitan Brognoli spiazza Baldassarri e porta avanti il "Guerriero". La seconda parte del primo tempo vede il Fanfulla gestire, mentre il Forlì cerca le sole sponde di Minella per cercare di alzare al baricentro. Supremazia di campo e di gioco che viene premiata nuovamente al 45’ con Laribi che arriva prima di tutti sulla deviazione della barriera sulla punizione di Palmieri e anticipa Baldassari per il doppio vantaggio Fanfulla.

Ripresa che parte con un Forlì completamente diverso, con ben tre nuovi entrati ma comunque mai veramente pericoloso: al 5’ Bertelli in scivolata mura la conclusione di Minella che ci prova ancora all’11’ ma Cizza non si sporca nemmeno i guanti. Al 12’ invece il Fanfulla va vicino al colpo del ko con Aprile che salta tre giocatori dopo aver recuperato palla a centrocampo e tenta la conclusione a giro che si stampa però sulla traversa. Al 16’ la partita potrebbe svoltare con l’espulsione di Ferraro per doppia ammonizione, ma il Fanfulla prima con Sylla, che anticipa il portiere con la palla che accarezza il palo, e Pascali, testa alta di poco, ma il risultato non cambia. Anzi, al 26’ ritorna la parità numerica vista l’espulsione, sempre per doppia ammonizione, di Scaramuzza. Il gol del Forlì arriva al 43’ con Minella che da due passi spedisce la palla sotto la traversa, ma il Fanfulla nel finale sa soffrire, non cede un centimetro agli avversari provando ancora qualche sortita in avanti, come quella di Brognoli che prova il tiro in porta al 49’. Il risultato però non cambia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento