rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Sport

Tris di medaglie allo Slovenia Open per la Polisportiva Edera Forlì

La Polisportiva Edera era presente con otto atleti tra i 1172 iscritti del torneo

 Lo scorso weekend si è tenuto a Lubjiana, bellissima capitale della Slovenia, lo Slovenia Open G1 2019 di Taekwondo, torneo internazionale valido per l'assegnazione dei punti ranking per la categoria senior per le olimpiadi di Tokyo 2020. La Polisportiva Edera era presente con otto atleti tra i 1172 iscritti del torneo.

I risultati di questa competizione sono stati eccezionali e come prima gara del 2019 lascia ben sperare per questo anno agonistico che è anche anno pre-olimpico. La competizione si svlogeva sabato con le categorie Senior e domenica cone le categorie junior e cadetti. In gara tra i senior c'era per la squadra forlivese Martina Corelli, in -49 chili, classe 2000 di Argenta, da quest'anno tesserata con la società forlivese dopo essere cresciuta presso la Polisportiva Voltana. Martina ha conquistato un ottimo bronzo sconfiggendo per 18-1 ai sedicesimi l'atleta della nazionale danese Signe Wend Waverstrom, agli ottavi l'atleta della nazionale russa Victorya Bashrikova per 15-2 e ai quarti un altra atleta della nazionale russa, già sua avversaria ai mondiali junior due anni fa, Biana Lager per 2-1 in un incontro molto tirato deciso solo da ammonizioni. In semifinale si trova di fronte la veterana francesce Yasmine Aziez di 14 anni piu grande di lei. L'incontro è alla pari, ma a spuntarla è la francese che con un calcio a pochi secondi dalla fine vicne per 2-0 andando in finale.

Per Martina comunque un ottimo bronzo dopo mesi di inattivita a causa di un problema al ginocchio rimediato a Settembre al Polish Open. Per Martina ora l'obbiettivo si sposta a questo fine settimana dove a Pisa si disputeranno i Campionati Italiani a categorie Olimpiche, test importante nell'anno pre-olimpico. Finita la gara Senior con soddisfazione il giorno successivo i risultati sono stati anche migliori, poiche tra gli junior è arrivato un grandissimo oro e tra i cadetti un bellissimo argento completando il tris di medaglie forlivese in terra slovena. A conquistare la medaglia più pregiata è stata Linda Cecchi, classe 2000, che nella categoria -52kg, la più numerosa di tutto il torneo ha vinto 5 lunghi incontri portando a casa una vittoria meritatissima.

Linda è da qualche tempo nel giro della nazionale, nel progetto per la selezione del talento che la vede scelta tra le migliori promesse del panorama italiano di quest sport olimpico. La ragazza forlivese, che frequenta il Liceo Scientifico di Forli indirizzo tradizionale, comincia subito bene la sua gara sconfiggento la bosniaca Magdalena Stipic per ko nel terzo round. Il secondo incontro è sempre a senso unico battendo per 19-1 la serba Nadja Rosic. I quarti di finale si concludono con un altro ko quando la bosniaca Petra Zdero si ritira alla fine del primo round dopo aver ricevuto un calcio al fianco. E' in semifinale che però Linda fa l'autentico miracolo, quando vince per 19-16 in un incontro al cardiopalma contro l'attuale Campionessa del Mondo Junior Aaliyah Powell, atleta della nazionale inglese di 180 cm contro i 160 della nostra forlivese.

In finale Linda sconfigge la nazionale serba Jovana Musicki col punteggio netto di 14-7 aggiudicandosi una splendida medaglia d'oro. Linda questo weekend volerà in Grecia a Salonicco alle qualificazioni per i Campionati Europei Junior 2019 ed il prossimo weekend sarà impegnata con la Nazionale Italiana in Olanda al Dutch Open G1 2019. La terza medaglia, quella d'argento, è arrivata dalla più piccola in gara, Diana Calugareanu, che dopo aver vinto gli ottavi per 15-1 contro un atleta tedesca, i quarti 9-6 contro un atleta serba e la semifinale 12-2 contro un atleta bulgara perde la finale 11-4 contro un'altra atleta bulgara nella categoria -41kg cadette. Niente da fare per Veronica Rosetti e Spada Federico che nonostante vincano il primo incontro si devonon fermare al secondo. E niente da fare nemmeno per Biserni Letizia, di Martino Giorgia e Diessa Matteo che si fermano al primo turno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tris di medaglie allo Slovenia Open per la Polisportiva Edera Forlì

ForlìToday è in caricamento