rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport Forlimpopoli

Un'occasione persa: davanti ad un super Pala Ricci i Baskers perdono il big match

Occasione persa per i Baskérs dunque che restano comunque primi in classifica ma che ora hanno solo 2 punti in più della stessa Grifo.

In un Pala Picci stracolmo di tifosi è andato in scena lo scontro al vertice tra Baskèrs e Grifo, con una cornice di pubblico stupenda che dimostra come Forlimpopoli sia una piazza che merita ben altre categorie. L'avvio è subito di quelli che lasciano presagire una battaglia vera e propria; Piazza e Godoli rispondono colpo su colpo ai canestri del duo Russu-Riguzzi (Filippo).

La partita si gioca su un livello di intensità altissimo con le difese a farla da padrona, tanto che il primo quarto si chiude sul 16 a 13 per i Baskèrs. Nella seconda frazione, il solito Riguzzi continua a trovare la via del canestro e con il supporto di Lanzoni spinge Grifo sul +3. I padroni di casa, con Rossi, Rombaldoni e un recuperato Serrani, piazzano il contro break che manda i forlimpopolesi sul +5 alla pausa lunga (32-27).

Nell'intervallo coach Agnoletti si fa sentire e nella ripresa i Baskèrs provano a dare una spallata al match. La bomba di Servadei prima, e i canestri di Piazza e Rombaldoni poi, spingono i locali fino al +10 (39 a 29). Qui però qualcosa si inceppa, e Imola con i canestri pesanti di Paciello, Russu e dei fratelli Riguzzi riesce a portarsi addirittura in vantaggio sul 39-42. Vantaggio che dura poco: Cristofani con una bomba dalla lunga distanza pareggia; la coppia Rombaldoni-Serrani fissa il risultato sul 48 a 44 di fine terzo quarto.

Nell'ultima frazione la partita sale ulteriormente di colpi e di emozioni forti. Rossi è vittima di un contatto pugilistico purtroppo non visto e le proteste dello stesso Rossi e di Coach Agnoletti, vengono punite con 2 falli tecnici aumentando ulteriormente il nervosismo. Sul 58 pari, ancora Riguzzi punisce dall’arco, e a poco servono le incursioni di Rossi e Rombaldoni a canestro, Guglielmo insacca la bomba del +7 che chiude definitivamente il match.

Coach Agnoletti sfrutta il suo ultimo time-out, e i Baskèrs riescono a mantenere la differenza canestri positiva in ottica scontro diretto. Finisce 61 a 67 per Imola, che resta ancorata alla seconda posizione della classifica. Occasione persa per i Baskérs dunque che restano comunque primi in classifica ma che ora hanno solo 2 punti in più della stessa Grifo. Ora testa e cuore verso il prossimo match che si disputerà al Pala Marani di Budrio domenica 9 febbraio alle 18, ospiti de La289Budrio.

Baskérs Forlimpopoli: Gorini, Rossi 6, Rombaldoni (k) 16, Squarcia, Cristofani 4, Biffi, Piazza 11, Servadei 8, Serrani 8, Torelli n.e., Godoli 8, Stella n.e., All. Agnoletti, Ass. Ronci.

Grifo Imola: Riguzzi F. 27, Riguzzi N. 4, Mondini 2, Russu 8, Lanzoni (k) 4, Cai, Paciello 7, Saibi n.e., Guglielmo 8, Rossi n.e., Simoni 7, Castelli, All. Palumbi, Ass. Pasotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'occasione persa: davanti ad un super Pala Ricci i Baskers perdono il big match

ForlìToday è in caricamento