Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Una sfida per "ultra ciclisti": fino a 600 chilometri tra gli scorci più suggestivi della Romagna

Tutti gli altri atleti partiranno ad intervalli di 2 minuti gli uni dagli altri. L'arrivo di entrambe le gare è organizzato nel cuore della città, in Piazza Saffi

La Romagna Ultra Race riparte nel weekend con tante conferme e molte novità. I percorsi della seconda edizione saranno due: Rur310, percorso corto da 310 chilometri con 6500 metri di dislivello positivo e Rur600, percorso lungo con 600 chilometri e 12000 metri di dislivello positivo. I partecipanti in totale sono 23 per il percorso lungo e 27 per il percorso corto. I primi concorrenti a partire saranno gli atleti della Rur600 che dalle 8 di sabato daranno vita ad una nuova avventura dal suggestivo velodromo "Servadei" di Forli. Tutti gli altri atleti partiranno ad intervalli di 2 minuti gli uni dagli altri. L'arrivo di entrambe le gare è organizzato nel cuore della città, in Piazza Saffi.

Le novità principali riguardano i percorsi, modificati per poter far conoscere nuovi scorci suggestivi della Romagna. La Romagna Ultra Race sarà l’unica corsa amatoriale che farà rivivere le stesse sensazioni che hanno provato i professionisti nell’ultimo campionato del Mondo. L’anello che ha visto vittorioso Julian Alaphilippe sarà infatti inserito sia nel percorso lungo sia in quello corto. Inoltre il giro lungo attraverserà San Marino. Questo è solo un piccolo assaggio di quello che aspetterà i partecipanti di questa nuova edizione capitanata da Ivano Incensi e Paolo Pistelli, freschi finisher alla Race Across Italy 2021 e più carichi che mai nell'organizzare questo nuovo straordinario evento ciclistico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una sfida per "ultra ciclisti": fino a 600 chilometri tra gli scorci più suggestivi della Romagna

ForlìToday è in caricamento