menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unieuro 2.015, contro Latina per mantenere l'imbattbilità del Palafiera: "Vogliamo il record dell'A2"

I laziali arrivano dalla sconfitta contro l’Eurobasket maturata mercoledì, ma nelle settimane precedenti avevano battuto Ravenna e Ferrara

L'ultimo impegno casalingo in regular season vedrà l'Unieuro 2.015 ospitare la Benacquista Latina, compagine che occupa la terzultima posizione della classifica ed è alla caccia di punti importanti per il suo campionato. Forlì scenderà in campo domenica alle 17 (diretta su TeleRomagna) reduce dalla vittoria di martedì sera contro la Stella Azzurra sul campo di Veroli, che ha consentito alla banda di coach Sandro Dell'Agnello di cogliere il diciottesimo successo stagionale, il quinto nelle ultime sei gare disputate, e guardare il resto delle squadre dall'alto verso il basso sia in termini di percentuale di vittorie, sia in termini di punti effettivi (alla luce dello scontro diretto a favore con Scafati). "Abbiamo svariati motivi per provare a vincere questa partita - evidenzia il coach -. Tra questi, il fatto di chiudere la regular season in testa alla classifica, considerando che siamo primi dalla prima giornata e ci piacerebbe rimanerlo fino alla fine. Oltre a questo, chiuderemmo il campionato con il miglior record della A2, e da imbattuti nelle gare casalinghe. Quindi daremo il massimo per portare a casa la vittoria".

I laziali arrivano dalla sconfitta contro l’Eurobasket maturata mercoledì, ma nelle settimane precedenti avevano battuto Ravenna e Ferrara. Il bilancio della compagine di coach Franco Gramezi parla di sei vittorie e tredici sconfitte nelle diciannove gare finora disputate: cinque sono maturate in casa, mentre l'unico hurrà esterno è stato sul campo di San Severo. Nel corso della stagione coach Gramezi ha potuto contare sull'arrivo di Obie Trotter e Abdel Fall, che hanno dato un impatto importante in termini di punti e presenza (rispettivamente 11.7 e 14.3 di media a partita nelle 4 gare giocate), supportando così Jaren Lewis (12.9 di media a partita). "Con Fall e Trotter hanno più brio, fantasia e punti in attacco - evidenzia Dell'Agnello -. Detto questo, sono in salute e hanno vinto due delle ultime tre partite, quindi sono una squadra viva: in più, siamo alla fine del campionato e in questo periodo si sa che, tutte le squadre con obiettivi da raggiungere, danno comunque qualcosa in più del solito".

"Ci mancano due gare al termine della regular season, e domenica affrontiamo una squadra che è sicuramente migliore di quanto dica la classifica - sono le parole di Terrence Roderick rilasciate sul portale della Lega Nazionale Pallacanestro -. Arrivano da un buon periodo, e quindi sappiamo che dovremo affrontare la partita al meglio e concentrati fin da subito: dovremo eseguire ciò per il quale ci prepariamo in settimana, partendo dalla nostra tenuta difensiva per portare a casa la vittoria". "Latina è una squadra completamente diversa rispetto alla gara di andata, visto che hanno aggiunto un giocatore come Trotter che ha portato tanto entusiasmo e leadership al gruppo - sono le osservazioni dell'assistente allenatore Danilo Quaglia -. Arrivano da due vittorie nelle ultime tre partite, questo vuol dire che sono in salute e in fiducia: il nostro obiettivo è imporre la nostra fisicità, che è il nostro marchio di fabbrica, e dovremo entrare in campo disposti a sacrificarci per portare a casa la partita”.

Archiviata la sfida di domenica, sarà tempo di Coppa Italia, che si giocherà a Cervia: ai quarti di finale (venerdì 2 aprile), i biancorossi affronteranno l’Apu Udine, già sfidata in SuperCoppa del Centenario.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento