rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport

Unieuro a valanga su Trecate: al PalaGalassi è +40, 114-74

Con la testa e il cuore già al derby di domenica, Forlì senza problema alcuno regola l’ultima della classe; con tutti I giocatori gli schierati e tutti a segno, sono Arrigoni (19) e Iattoni (23) a rimpinguare di più le statistiche.

Con indubbia (quanto scontata) disinvoltura l’Unieuro surclassa il fanilino di coda Trecate e mette in tasca il settimo successo consecutivo. Il miglior lancio in vista del derbyssimo di domenica prossima (da domani a disposizione dei sostenitori biancorossi 500 tagliandi). Tra difese compassionevoli, sperimentazioni tattiche pre bagarre riminese e minuti copiosi per chi più spesso calca la panca, si sono distinti i mezzi lunghi Arrigoni (19 punti con 2/3 da 3) e Iattoni (23 con 9/13 da 2 e 8 rimbalzi).

La partita - L'avvio è zucchero filato: gli spigoli difendivi sono a dir poco smussati e dopo 3' Forli ha in sacca già oltre la decina, 11-7 (3'15"). Tra le morbidezze difensive improbabili in altri match, di fisico e tigna la spunta Pignatti (7 punti). Il bandolo passa ai piccoli (Vico 6, Ferri 5) e il divario da grande (18-7, 5'30") diventa grandissimo: Forlì corre ed è subito sera per Trecate, 24-7 (7'). Il match scivola via con tempi record. Rotondo allieta l'attesa di fine quarto con un assist al bacio dietro la schiena per Arrigoni (29-9, 9'). Un icastico 75% da 2 e 67% dall'arco, compendiano il +17 del 10', 33-16. Il secondo periodo è già propizio per coach Garelli per cambi a nastro; il tecnico, preservando Vico, Rotondo e Ferri, butta sul legno del PalaGalassi Iattoni, Bonacini e Rombaldoni. La retrovia forlivese ne risente, non morde, poco invogliata dal clima soporifero.

Unieuro a valanga contro Trecate (foto di A.Salieri)

A dar la sveglia ci pensano la guardia Trecate, Taffetani (-12, 36-24, 13') ma, più che altro, un time-out motivazionale di Garelli che tutto vorrebbe, tranne mollare anzitempo la presa. L’Unieuro torna a mordere, assesta un altro break (9-3, 45-27) e scappa a +21 al 20’. Applauditi, durante l’intervallo, i ragazzi di tre giovanili One Team (Under 13-14, 16 regionale e 18 regionale), la ripresa offre sempre il monologo locale. La partita assume i toni della disfatta con Ferri e Arrigoni che si metton in luce a suon di triple: 68-43, 23'10". Divari che fanno volare la testa a Rimini, a domenica. C’è quindi spazio per l’under Biandolino, per metter a referto tutti e 10 I biancorossi. Nelle vastità delle maglie ospiti, Iattoni s’insinua e segna a raffica registrando 23 punti, 6 dei quail su cesto e fallo. Finisce con Forlì a +40.

Pallacanestro 2.015 Forlì - Basket Club Trecate 114 – 74
(33-16; 58-39; 88-60) UNIEURO FORLÌ – Rotondo 10, Rombaldoni 8, Vico 9, Ferri 8, Iattoni 23, Arrigoni 19, Pederzini 13, Pignatti 12, Bonacini 6, Biandolino 6. All. L. Garelli
TRECATE- Taffetani 9, Peroni 14, Scaglia 2, Garavaglia, Larizzate 5, Grossini 2, Scrocco 13, Gerli ne, Colombo 20, Cantone 9. All. A. A. Cerina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro a valanga su Trecate: al PalaGalassi è +40, 114-74

ForlìToday è in caricamento