Sport

Torna l'Unieuro che tutti conoscevano, al PalaGalassi Tortona è travolta 81-73

Grandissima prestazione dei ragazzi di coach Dell'Agnello, ben oltre quelle che erano le aspettative alla vigilia

Il PalaGalassi porta all'Unieuro la prima vittoria della fase a orologio. I biancorossi piegano Tortona 83-71, e salgono a quota 6 punti nel girone bianco, in attesa dei match Napoli-Udine e Scafati-Torino. Gara di sostanza e mentalità vincente: è stata una grandissima prestazione quella dei ragazzi di coach Sandro Dell'Agnello, ben oltre quelle che erano le aspettative alla vigilia. Nonostante Rush e Bruttini non ancora al top, sono ben 5 i forllivesi in doppia cifra dopo il match contro Tortona: Rodriguez (17), Roderick (16), Natali (12), Landi e Bolpin, entrambi a quota 10.

"Abbiamo fatto una partita di grande spessore in attacco condividendo il pallone, e intensa in difesa, contro un avversario importante e molto organizzato - afferma coach Sandro Dell'Agnello -: i nostri giocatori sono stati superbi per atteggiamento, durezza ed altruismo. Sono molto felice per loro, perché più volte hanno dimostrato che possono fare gare come questa, ed oggi ne è stata la riprova". Domenica prossima alle 20:45 l'Unieuro sarà impegnata nella trasferta contro l'altra piemontese del girone, Torino.

La partita

Dell'Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Landi. Iniziano bene gli ospiti, che trovano subito la tripla con Severini e un canestro di Cannon. Dopo 3'4'' marca il tabellino anche Forlì con "Jef" Rodriguez dalla lunetta, poi l'italo-dominicano dalla distanza la rimette in parità. Sale in cattedra Nicola Natali, che realizza 10 punti di fila e trova il 17-13 a 6'48'', costringendo Tortona al timeout. Cominciano a macinare i biancorossi coi primi punti di Bolpin e i liberi di Rodriguez, trovando un parziale di 12-2. Allo scadere del primo quarto entra anche la tripla del giocatore più in forma, Riccardo Bolpin: 28-17. Si sblocca dalla distanza Luca Campori, massimo vantaggio dell'Unieuro (+16, 33-17). Fatica ad entrare in partita Roderick, commettendo errori non da lui. Dell'Agnello spende il timeout sul 37-27, prima che Mascolo fallisca il libero dopo il canestro con fallo di Landi. Il primo punto di "T-Rod" arriva dalla lunetta, poi trova la prima tripla Landi. Dopo due quarti intensi, Forlì conduce 47-30. 

A inizio secondo tempo nuovo massimo vantaggio biancorosso, +22, grazie alle due triple di Roderick e a quella di Rodriguez. Rush poi in contropiede fa 58-34. Anche Bolpin si aggiunge ai cecchini dalla distanza e Roderick trova l'ottavo punto personale. Coach Ramondino chiama timeout, sul 65-36 la partita sembra già chiusa. +30 Forlì, poi Dell'Agnello ferma il gioco dopo la bomba di Sanders. La Pieffe cerca di gestirla, dopo la tripla di Sanders a fissare il 75-53, Dell'Agnello ferma il gioco per organizzare gli ultimi 6 minuti di gioco. Tortona punta sui canestri da lontano e riesce con Ambrosin, mentre i padroni di casa faticano in fase offensiva. Con Rodriguez è +15 a 3' dalla fine, poi Tavernelli insacca l'ennesima tripla, ma ancora "Jef" dalla distanza pesca il jolly. Bomba di Roderick, poi i due coach con 10'' rimanenti spendono un timeout a testa, pensando alla differenza punti nel doppio confronto. Finisce 83-71. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l'Unieuro che tutti conoscevano, al PalaGalassi Tortona è travolta 81-73

ForlìToday è in caricamento