rotate-mobile
Sport

Unieuro, campionato al via tra tante incognite: "La differenza dovrà farla la mentalità"

Capitolo acciacchi: “C’è chi sta bene, chi ha qualche acciacco e chi lavora a parte, ma conto di avere tutti a disposizione per la partita di domenica”

Alla vigilia dell’inizio del campionato, Sandro Dell’Agnello ha presentato la gara di domenica contro il Kleb Basket Ferrara in programma all'Unieuro Arena alle 15:30). “Finalmente giochiamo per i due punti, sono passati anni luce dall’ultima volta che lo abbiamo fatto a febbraio - ha esordito -. È da oltre due mesi che lavoriamo con questo obiettivo, e vogliamo dare continuità a quanto di ottimo fatto lo scorso weekend nelle Final8 di Supercoppa”.

Già, la Supercoppa. La squadra si porta dietro tanti aspetti positivi: “Ci ha dato certezze tecniche e mentali, che saranno fondamentali anche più avanti se dovessero esserci momenti di difficoltà. Stiamo costruendo la nostra identità sia in attacco come in difesa dove, nelle 5 partite di Supercoppa, abbiamo subito 70 punti di media. È un aspetto molto importante per il presente e per il futuro”.

L’esordio sarà contro la Top Secret Ferrara: “Sono un’ottima squadra e credo che faranno un campionato di vertice. Hanno un ottimo gruppo di italiani che gioca insieme da tempo, e a loro aggiungono una coppia di americani che è una certezza per il campionato”.

Quello che comincia domenica, sarà un campionato con tante incognite date dalla situazione attuale: “Potremo vedere partite con squadre incomplete. Penso quindi che, se l’andamento sarà questo, mai come ora sarà importante avere una chiara identità di squadra, che venga fuori indipendentemente dalle assenze che potrebbero esserci. La differenza dovrà farla la mentalità, e l’obiettivo primario sarà quello di “vincere la prossima”, visto che non possiamo fare troppi calcoli in prospettiva”.


Capitolo acciacchi: “C’è chi sta bene, chi ha qualche acciacco e chi lavora a parte, ma conto di avere tutti a disposizione per la partita di domenica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, campionato al via tra tante incognite: "La differenza dovrà farla la mentalità"

ForlìToday è in caricamento