Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Unieuro inarrestabile e spietata sin dal primo quarto: contro Chieti è una formalità

Prossimo appuntamento alle 17 di domenica prossima al PalaSojourner, dove sarà Rieti a ospitare i ragazzi di coach Sandro Dell’Agnello

Un’altra vittoria per l’Unieuro, questa volta a farne le spese è Chieti, che cede al PalaFiera per 70-62. Biancorossi inarrestabili e spietati sin dall’inizio dell’incontro, con gli americani trascinatori e assoluti protagonisti di un match mai in discussione, nonostante qualche difficoltà accusata nell’ultimo periodo. Roderick (20) e Rush (15) i migliori di Forlì, Bozzetto (16) e Williams (14) i top scorer ospiti, che hanno messo in difficoltà i padroni di casa nell’ultima fase del match.

“Abbiamo fatto trenta minuti veramente bene, segnando 60 punti e subendone 40, e di questo sono soddisfatto - afferma coach Sandro Dell'Agnello -. A quel punto, forse, c’è stata un po’ di rilassatezza per una partita che si era ben indirizzata, e nel quarto periodo abbiamo sofferto forse più del dovuto. Ma sono contento di quello che abbiamo fatto in campo e l’atteggiamento dei miei giocatori nei primi 30 minuti"- Prossimo appuntamento alle 17 di domenica prossima al PalaSojourner, dove sarà Rieti a ospitare i ragazzi di coach Dell’Agnello.

La partita

Rodriguez-Roderick-Landi-Natali-Rush compongono il quintetto iniziale di Forlì, che parte con una fortissima pressione difensiva sulla formazione abruzzese. I padroni di casa sbloccano il match sull’asse Roderick-Rush, con quest’ultimo che in schiacciata trova i suoi primi punti. Risponde Chieti con Piazza e Sorokas (da fuori), portandosi sul 2-5. Anche Forlì realizza un importante break, ancora coi suoi americani: 2 Rush e 5 Roderick, “T-Rod” trova anche due assist. A 4’17’’ Natali completa un gioco da 3, portando i suoi sul 12-7. Dopo una palla persa da Bozzetto, Di Paolo spende il primo timeout dell’incontro, coi suoi sotto per 14-7. Bombe di Rush e Rodriguez, inarrestabile Forlì, che mette Chieti all’angolo già nel primo quarto. A 8’9’’ entra capitan Giachetti, andando a rilevare Roderick. Forlì utilizza ben 9 differenti giocatori nel primo periodo, che si chiude con un abbondante 26-12.

Forlì riparte con un parziale di 7-0 in nemmeno due minuti (bomba di Landi, poi Rush e Bruttini) costringendo quindi Chieti al timeout. Gli ospiti trovano i primi punti del secondo quarto dopo 4’4’’, grazie a una tripla di Meluzzi. Roderick e Natali segnano due liberi ciascuno, gli abruzzesi continuano a sbattere sul muro biancorosso: 37-15, il primo timeout speso da Dell’Agnello arriva a 16’24’’ dopo un fallo di Landi. Sodero e Ihedioha realizzano rispettivamente 2 e 1 tiri dal colorato, tra loro Santiangeli riesce a sbagliarne due. Bozzetto porta i suoi a quota 20, poi Natali insacca la bomba del 40-20. Ancora Bozzetto, poi Ihedioha allo scadere fa -16: 40-24.

Sodero sblocca il secondo tempo con due canestri dall’area, risponde Roderick da fuori: 43-28. Doppio centro di Erik Rush, Forlì non accusa cali di energie o motivazioni. Bomba di Giachetti, poi Natali e Bruttini tengono distanti gli ospiti: 55-30. Sorokas e Williams regalano sette lunghezze agli ospiti, poi Roderick ribadisce il +20. Timeout chiamato da Dell’Agnello dopo qualche leggerezza commessa dai suoi ragazzi, che conducono 57-39 a 28’3’’. Bomba di “Jef” Rodriguez, poi due liberi di Bozzetto: 60-41 dopo mezz’ora di gioco.

Ce la mette tutta Chieti, che nell’ultimo quarto si riporta a -12 dopo la tripla di Santiangeli e i quattro punti di Bozzetto, il migliore tra le file ospiti. Bomba di Roderick (3 su 4 dalla distanza per lui), poi due volte Santiangeli dal colorato. Quest’ultimo commette poi un fallo antisportivo su Roderick: l’americano insacca i due liberi a disposizione. Dopo il tiro del -10 di Williams a 3’40’’ dal termine, Dell’Agnello spende il timeout. Ancora Williams, questa volta da fuori, fa -7 con 1’40’’ restanti. Meluzzi ferma fallosamente Roderick, che realizza soltanto il secondo libero. Williams accorcia ancora una volta, poi Bruttini insacca i due tiri dal colorato che tagliano le gambe a Chieti. Prima del gong, Roderick realizza i due tiri dai 6.75 che gli valgono quota 20 punti personali, Bozzetto lo imita raggiungendo quota 16. Finisce 70-62.

Il tabellino

Unieuro Forlì – Lux Chieti Basket 70-62 (26-12; 40-24; 60-41)

Unieuro Forlì: Rush 15, Giachetti 3, Campori, Natali 11, Bolpin 2, Landi 3, Dilas, Bandini NE, Ndour, Rodriguez 8, Bruttini 8, Roderick 20. All: Dell’Agnello.

Lux Chieti Basket: Sodero 7, Meluzzi 5, Sorokas 7, Williams 14, Favali NE, Ihedioha 3, Bozzetto 16, Piazza 4, Mitt NE, Santiangeli 6. All: Sorgentone.

Arbitri: Ursi, Maffei, Maschietto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro inarrestabile e spietata sin dal primo quarto: contro Chieti è una formalità

ForlìToday è in caricamento