Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Unieuro, la posizione della società: "Con 200 persone al palazzetto non si comincia il campionato"

La squadra di coach Sandro Dell'Agnello sarà impegnata sabato sera in Supercoppa contro l'OraSì Ravenna, impegno che si disputerà al Pala Costa

Conto alla rovescia per il primo impegno ufficiale della Pallacanestro Forlì 2.015 nell'era covid-19. La squadra di coach Sandro Dell'Agnello sarà impegnata sabato sera in Supercoppa contro l'OraSì Ravenna, impegno che si disputerà al Pala Costa. "Siamo emozionati - confessa Aristide Landi -. Abbiamo la giusta carica emotiva. Non vediamo l’ora di entrare in campo e giocare. Siamo una squadra completamente nuova a parte tre tasselli. Ogni giorno facciamo uno step in avanti, sull’aspetto difensivo sbattiamo ogni giorno la testa, deve riuscirci meglio, in attacco invece abbiamo talento tutti quanti".

Sulla questione pubblico il general manager Renato Pasquali ha espresso una netta presa di posizione societaria: “Con 200 persone al palazzetto non si comincia il campionato. La nostra posizione è quella di non giocare. 200 per noi è giocare senza pubblico, che per noi vale il 35% del budget. Non escludiamo di spostarci al PalaRomiti". E anche Landi si unisce al coro dei ‘richiedenti pubblico’ negli impianti sportivi: "Ancora non sappiamo realmente se il campionato inizierà. Bisogna avere il tifo, quando sono venuto a Forlì la prima cosa che mi hanno detto è ‘impazzirai per il tifo!’, giocare senza pubblico sarebbe una tristezza assoluta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, la posizione della società: "Con 200 persone al palazzetto non si comincia il campionato"

ForlìToday è in caricamento