Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Prima la tagliatella, poi il gas: Valentino Rossi torna al Galliano Park per una giornata di test

Nel 2019 Rossi citò il nome della pista che sorge lungo la via Emilia tra Forlì e Forlimpopoli in mondo visione durante la conferenza stampa di vigilia del Gran Premio delle Americhe

Immagine da Instagram Valeyellow46

E' ben noto che il Galliano Park è tra gli impianti più spettacolari d'Italia. E non a caso viene scelto anche dai piloti di MotoGp e Superbike per allenarsi quando sono lontano dalle piste del mondiale. Tra questi c'è anche Valentino Rossi: il nove volte campione del mondo giovedì pomeriggio si è cimentato in sella ad una minigp a due tempi in vista della ripartenza, dopo la lunga pausa estiva, del Motomondiale, in programma in Austria nel weekend dell'8 agosto.

Con lui anche Andrea Migno, come documentato in una "storia" pubblicata su Instagram, ma anche altri "delfini" della Vr46 Academy: Niccolò Antonelli, Marco Bezzecchi, Luca Marini e Celestino Vietti. A conclusione della giornata anche un altro post, con il pilota della Yamaha Petronas che ha mostrato il volto della fatica provata: "Molto caldo".

"Hanno girato sia con i minimotard Yamaha Yfz 85 che con le Rmu Minigp 80 facendo un sacco di giri", testimonia Manuel Fabiano del Galliano Park. Prima di dare il "gas a martello" immancabile la tagliatella fatta in casa al ragù della mamma di Manuel: "Ormai vengono più solo per quella", scherza. Vederli in azione è stato un autentico spettacolo: "Si sono allenati sul long run, cambiando continuamente le moto, un allenamento specifico in vista del ritorno alle competizioni".

E' stata lotta tra Bezzecchi e Vietti, entrambi portacolari dello Sky Racing Team V46 in Moto2, per il record della pista con i minimotard: "Alcuni mesi fa erano venuti i giovani della VR46, con Alberto Surra che aveva strappato il primato a Vietti. Sia "Bez" che Celestino hanno girato in 32 alto, che è un tempone, e alla fine quest'ultimo ha avuto la meglio per due centesimi con 32"94".

Nel 2019 Rossi citò il nome della pista che sorge lungo la via Emilia tra Forlì e Forlimpopoli in mondo visione durante la conferenza stampa di vigilia del Gran Premio delle Americhe, spiegando la tipologia di allenamento. Un tracciato, lungo 635 metri, che presenta sali e scendi, che conquista proprio tutti, dall'amatoriale al professionista. 

Immagine da Instagram Valeyellow46

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la tagliatella, poi il gas: Valentino Rossi torna al Galliano Park per una giornata di test

ForlìToday è in caricamento