Valli: "Non cerco alibi. Perdere ci sta, smettere di giocare no"

Il neo tecnico biancorosso bacchetta i suoi e detta la linea: "dobbiamo sopperire alle debolezze con il lavoro"

Forse si aspettava una prova di cuore, forse sognava un avvio col sorriso utile per galvanizzare una piazza depressa quanto i suoi beniamini e capace, comunque, di portar 300 persone in trasferta il giorno dell'Epifania. Invece il nuovo allenatore della Pallacanestro 2.015, Giorgio Valli è subito alle prese con una dura lezione: l'Unieuro è nel pieno di un incubo. Per farla uscire, con le sole gambe del roster oggi a disposizione, in attesa di due innesti a fine mesi, il tecnico prova la linea dura: "Ovvio che ci vuole tempo per la squadra per assorbire le mie idee e lo stesso vale per  me per capire l'anima di questo team. Alle difficoltà vogliamo aggiungere che ci manca un americano? Sì ma non cerchiamo alibi. Oggi abbiamo giocato 22-23 minuti ovvero finché atleticamente abbaimo retto. A quel punto dovevamo reggere tecnicamente e di cuore invece qualcuno ha mollato. Se vogluamo salvarci non perdere nemmeno un minuto, dare tutto. L'unica arma che abbiamo è metterci l'anima e lavorare per esser pronti a rispondere tecnicamente quando il ritmo del match si alza. Dobbiamo svegliarci e farli  alla svelta."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

  • Doveva chiudere e invece rilancia: in via Balzella arriva una nuova catena non presente a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento