rotate-mobile
Sport Galeata

Vela, Zambelli e Illumia pronti per la solitaria Mini Transit 650

Parte oggi la traversata in solitaria “Mini Transat650” di Michele Zambelli, giovane e talentuoso skipper italiano, che affronta un incredibile viaggio oceanico con il supporto e la sponsorship di Illumia, la società bolognese leader nel settore della vendita di energia elettrica e gas.  

Parte oggi la traversata in solitaria “Mini Transat650” di Michele Zambelli, giovane e talentuoso skipper italiano, che affronta un incredibile viaggio oceanico con il supporto e la sponsorship di Illumia, la società bolognese leader nel settore della vendita di energia elettrica e gas.
 
A bordo di “Illumia788”, una piccola imbarcazione in carbonio lunga 6,50 metri, Zambelli attraverserà l’oceano Atlantico, senza contatti a terra e senza alcuna assistenza, per una durata media di navigazione che oscilla tra i 21 e 33 giorni. Il percorso, lungo 4.200 miglia (7.500 km), partirà dal porto bretone Douarnenez e terminerà a Pointe-à-Pitre (Guadaloupe). Nel tragitto è previsto un solo scalo, a Lanzarote nelle Canarie.
 
Le imbarcazioni che partecipano sono frutto di studi ingegneristici specifici, poiché la regata ha impegnato i progettisti e i costruttori nella ricerca di soluzioni alternative allo scopo di produrre energia elettrica per il funzionamento del pilota automatico a bordo, essenziale per la navigazione in solitaria poiché le barche sprovviste di motore. Caratteristica principale di questa solitaria è il lato tecnico che vieta agli skipper l’utilizzo di qualsiasi apparato telefonico o informatico per collegarsi a terra. Il comitato organizzativo comunicherà con le circa 70 imbarcazioni una volta al giorno a un’ora stabilita per le previsioni meteo e per comunicare la distanza all’arrivo della flotta in testa. Per questa ragione questa solitaria si presenta come un percorso nell'animo umano, oltre che un'avventura sportiva straordinaria unica nel suo genere, ricca di fascino e spettacolarità, alla riscoperta della natura e dell’incanto del mare.
 
Per la necessità di produrre energia in condizioni difficili e per il significato di questa impresa, Illumia è lo sponsor ideale per Michele Zambelli e lo sostiene nella sua regata, riconoscendo nella sua forza e talento gli stessi valori e la stessa determinazione che ogni giorno accompagnano la società ad affrontare il mercato energetico e nell’ottimizzazione sostenibile della produzione elettrica.
 
“Dopo la Mini Transat del 2013, mi sento pronto - ha detto Zambelli - quest’anno sono più preparato, conosco le sfide che mi si presenteranno davanti e credo di poterle affrontare in maniera migliore. Quest’anno l’obiettivo è arrivare tra i primi cinque e ringrazio Illumia, che ha scelto di sposare il progetto e i valori che rappresenta” ha aggiunto.
 
Marco Bernardi, Portfolio Manager di Illumia, ha dato il suo personale "buon vento" al giovane skipper, insieme ai suoi tifosi e ai familiari presenti a tagliare il nastro di partenza: “oggi parte una grande avventura e siamo felici di poter incominciare questo viaggio insieme a Michele. Lo aspettiamo al suo ritorno, convinti che come nella Mini Transat del 2013, tornerà in Italia con un bagaglio pieno di storie da raccontare ed esperienze da condividere con tutti noi."

 
Per l'occasione, anche i giocatori del Bologna Fc 1909 hanno voluto fare un in bocca al lupo a Michele attraverso un video che gli è stato consegnato da Marco Bernardi. Da quest'anno infatti Illumia è top sponsor della squadra di calcio bolognese, a dimostrazione dell’impegno dell'azienda per i valori dello sport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vela, Zambelli e Illumia pronti per la solitaria Mini Transit 650

ForlìToday è in caricamento