Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Verso il match con la Bagnolese, il mister: "Ambire alla salvezza, ma siamo pronti a riscattarci"

Dopo il fragoroso tonfo di San Mauro che ha confermato tutti i limiti della rosa allenata da mister Giuseppe Angelini, il Forlì si ributta a testa bassa nel campionato

Dopo il fragoroso tonfo di San Mauro che ha confermato tutti i limiti della rosa allenata da mister Giuseppe Angelini, il Forlì si ributta a testa bassa nel campionato e per il recupero della diciassettesima giornata affronterà mercoledì allo stadio Morgagni la Bagnolese (ore 14:30 con diretta Facebook sulla pagina del Forlì Calcio). Come di consueto è mister Angelini a prendere la parola nel pre gara: " Siamo molto arrabbiati con noi stessi per come abbiamo affrontato la gara con la Sammaurese, per i goal subiti e per le espulsioni " ammette il tecnico romagnolo. "C'è stato un confronto con la squadra ma è evidente che il massimo a cui possiamo ambire sia la salvezza, siamo comunque pronti per riscattarci domani", aggiunge.

Galletti infatti usciti con le ossa rotte dell'ennesimo derby romagnolo che invece di far svoltare in positivo la stagione dei biancorossi, li ha dannatamente costretti ancora una volta a navigare nelle zone pericolose della classifica: Purtroppo la mancanza di continuità è stata una costante nel nostro cammino, ma per invertire questo trend ci vuole tempo e lavoro" analizza il mister "Per le qualità che abbiamo in rosa ci sono stati alti e bassi inspiegabili, resta il fatto che dobbiamo voltare pagina immediatamente e fare risultato con la Bagnolese".

Forlì che conferma ancora la lunga lista di assenti a partire dallo squalificato Biasiol, il cui ricorso si discuterà in settimana e gli infortunati Gasperoni, Zabre e Piva;  di fronte i galletti si troveranno una Bagnolese non certo irresistibile nell'ultimo periodo con appena tre punti raccimolati nelle ultime cinque gare e fermi da due settimane: "Al momento la gara di domani è uno scontro salvezza, c'è poco da pensare l'unica condizione per respirare è vincere". Di seguito i convocati: De Gori,  Stella, Sedioli, Sabato, Giacobbi, Gkertsos, Marzocchi, Croci, Bedei, Ballardini, Gigliotti, Buonocunto, Battaglia, Pavani, Ferrari, Pera, Carlucci, Ndedi, Longobardi, Tortori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il match con la Bagnolese, il mister: "Ambire alla salvezza, ma siamo pronti a riscattarci"

ForlìToday è in caricamento