Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Vincenzo Sospiri Racing e Lamborghini, un matrimonio vincente: conquistato il titolo italiano

Artefici del successo il finlandese Tuomas Tujula e il giapponese Juki Nemoto, portacolori del team di Forlì. La vittoria è arrivata al termine del weekend di Vallelunga, bagnato e ricco di colpi di scena

Un esempio di connubio made in Emilia Romagna vincente. Il "Vincenzo Sospiri Racing" ha portato la Lamborghini a conquistare il campionato italiano Gran Turismo nella categoria GT3 Sprint. Artefici del successo il finlandese Tuomas Tujula e il giapponese Juki Nemoto, portacolori del team di Forlì. La vittoria è arrivata al termine del weekend di Vallelunga, bagnato e ricco di colpi di scena.

Dopo avere colto una vittoria nella prima corsa lo scorso ottobre al Mugello ed altri due piazzamenti a podio, Nemoto e Tujula sono arrivati a contendersi il titolo con la Agostini-Drudi (Audi R8 Lms Evo), Roda-Rovera (Ferrari 488 GT3), Comandini-Zug (Bmw M6 GT3) ed i compagni di squadra Kroes-Pulcini. L'ottima strategia del muretto della scuderia romagnola ha consentito alla coppia Nemoto-Tujula di salire sul gradino più alto del podio nella gara del sabato e balzare in testa al campionato.

L’ottava ed ultima gara della stagione è stata davvero movimentata e penalizzata da una pioggia battente caduta fino a pochi minuti prima della partenza, peraltro rinviata di un’ora e in regime di safety car. Le emozioni non sono mancate, soprattutto nel finale quando Tujula, che aveva preso la vettura dopo un ottimo primo stint di Nemoto, si è insabbiato, perdendo quasi tutte le speranze di vittoria finale e riaprendo le aspirazioni di molti pretendenti al titolo. Ma le condizioni difficili del tracciato e una seconda safety car, hanno aiutato i portacolori della
squadra di Vincenzo Sospiri che, nonostante nessun punto acquisito, si sono lo stesso laureati campioni.

Alle loro spalle in classifica generale, a 4 lunghezze, ha concluso Riccardo Agostini (Audi R8 LMS), solo quinto al traguardo in coppia con Mattia Drudi, mentre a 6 punti si sono classificati al terzo posto i compagni di squadra Kroes-Pulcini. Ai piedi del podio hanno chiuso Roda-Rovera (Ferrari 488-AF Corse), quarti in campionato, precedendo di un solo punto Lorenzo Ferrari (Mercedes AMG GT3-Antonelli Motorsport) autore, assieme a Loris Spinelli, di un week end alquanto sfortunato. Nei ultimi cinque anni il team dell'ex pilota di Formula Uno ha vinto 11 titoli in Italia e in Europa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo Sospiri Racing e Lamborghini, un matrimonio vincente: conquistato il titolo italiano

ForlìToday è in caricamento