menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Questo Gaetano Scirea ha grandi attributi: vittoria da cardiopalma dopo una settimana travagliata

Sabato prossimo, in casa della neopromossa Olimpia Castel S.Pietro, l’occasione per dimostrare ancora una volta la voglia di fare bene

Attributi, volontà di reagire alle vicissitudini ed abnegazione: questa la semplice ricetta del primo successo stagionale. Nel debutto fra le mura amiche del PalaColombarone, al termine di una settimana che definire delicata - per i noti motivi- sarebbe un eufemismo la truppa bianconera sfodera una prestazione memorabile disponendo con pieno merito dei quotatissimi avversari reggiani. Nella complessiva solidità della prestazione dei ragazzi di Tumidei spicca l’incredibile performance di Gabri Rossi che partorisce in cabina di regia un favoloso 33 di valutazione in 41’ con 6/8 da 2, 4/8 da 3, 8/11 ai liberi, 6 falli subiti, 5 rimbalzi e 5 assist.

La presenza in panchina di Lele Montaguti a far roteare le stampelle al posto dell’asciugamano galvanizza i compagni verso un’impresa, pur anche senza Ricci e il rampante 16enne Zambianchi a mezzo servizio, che rimarrà stampata a chiare lettere negli archivi storici Scirea. 
Alla fine servono 50’ interminabili effettivi di gioco per sancire la supremazia dei locali avanti nel punteggio per oltre 3/4 di gara. Dopo una serata a litigare col canestro decisivo l’apporto nelle fasi calde del match dell’altro ’99 Ciccio Ravaioli: suoi i due liberi a tempo scaduto al termine del primo supplementare che regalano ossigeno e speranza, poi due panieri fondamentali nel secondo ot e i liberi della staffa dell’indemoniato Rossi sanciscono un’autentica impresa. 

Se coach Alessandro Tuxon Tumidei aveva predicato attenzioni al temuto pacchetto di lunghi emiliano (pur privi di Sabah senza passaporto e con Levinskis a referto ma inutilizzabile) è stato ripagato con moneta sonante dalla coppia Farabegoli (15+9) Bracci (doppia doppia con 14+12) letteralmente dominanti sui pari ruolo avversari. Sabato prossimo, in casa della neopromossa Olimpia Castel S.Pietro, l’occasione per dimostrare ancora una volta la voglia di fare bene.

GAETANO SCIREA BERTINORO – LG COMPETITION 90-82     d.2t.s.
(16-10 ;32-27; 49-46; 61-61; 71-71)

GAETANO SCIREA: En. Solfrizzi 9, Rossi 32, Sampieri, Zambianchi 6, S.Ravaioli 10, Angeletti 2, Farabegoli 15, Bessan e Stoica n.e., 19 Bracci 14, Em. Solfrizzi 2. All.: Tumidei

LG: Mabilli n.e., Del Pos 24, Magnani 7, Ferri, Longoni 21, Levinskis n.e., Mallon 4, Provvidenza 15, Prosek, 6, Pucci 5, Parma Benfenati. All.: Diacci

Arbitri: Alessi Nicola di Lugo (RA) e Fiocchi Leonardo di Cento (FE)

Usciti per 5 falli: Magnani, En.Solfrizzi e Mallon. Fallo antisportivo a Prosek. Spettatori 200 circa

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento