rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Sport

Trasferta amara al PalaMondolce per la Volley 2002 Forlì

Per la Volley 2002 i prossimi due turni casalinghi con Piacenza e Scandicci saranno determinanti ai fini dell’operazione rimonta

Trasferta amara al PalaMondolce per la Volley 2002 Forlì contro la Zeta System Urbino. Per le aquilotte una sconfitta bruciante, anche se dal campo è giunto comunque qualche segnale positivo. L’atteggiamento delle ragazze è apparso positivo ma l’assenza di capitan Koleva, che non è scesa in campo per problemi burocratici di Federazione, ha inciso in qulache modo sul risultato. Il ritorno in campo di Aguero ha contribuito a tener alto il morale della squadra.

Per la Volley 2002 i prossimi due turni casalinghi con Piacenza e Scandicci saranno determinanti ai fini dell’operazione rimonta. Tifosi e sostenitori ci credono e lo hanno dimostrato anche questa domenica, seguendo in trasferta la squadra con grande affetto e dedizione. Coach Vercesi si è affidato a Stoltenborg alla regia, Neriotti e Ceron al centro, Aguero opposto, Potokar (all’esordio) e Ventura in posto quattro, Ferrara libero. Dal lato opposto del taraflex rosa, De Brandt ha schierato l'ex Agostinetto al palleggio, Santini, Lestini e Spelman (altra ex) in attacco, le americane Walker e Leggs centrali, con Bruno libero.

IL MATCH - Il primo set inizia a favore di Forlì, con un punto su muro di Ceron. Le aquilotte sembrano un po’ contratte e sul 6 a 2 coach Vercesi chiama il time out. Si riparte con maggiore motivazione. Con Aguero alla battuta, Forlì trova una serie positiva di tre punti. Al time out tecnico si va con Urbino in vantaggio 12 a 9. Forlì cerca di riagguantare le montefeltrane, brave ad amministrare il vantaggio e a portare a casa il primo set.

La seconda frazione inizia sulla falsariga della precedente. Sul 6 a 3 Vercesi chiama la sospensione discrezionale per incitare le sue alla carica. Si va sul 9 pari. Forlì ci crede, effettua il sorpasso e va al time out con due punti di vantaggio. Un vantaggio che amministra e incrementa. Le aquilotte sono cariche, giocano bene e chiudono il secondo set con sei punti in più delle avversarie.

Nel terzo set le due formazioni in campo si fronteggiano con equilibrio. Urbino sembra avere assorbito il colpo subito e al time out è avanti 12 a 9. La sospensione del gioco giova a Forlì che, spinta dalla carica e dalle indicazioni di coach Vercesi, riprende le gialloblu, portandosi sul 15 pari. Il finale del set è combattutissimo con le aquilotte, per un po’ davanti, che vengono raggiunte sul 21 pari. Ma Urbino si dimostra più cinica e va a chiudere 25 a 23.

Il quarto set inizia con un mani fuori di Urbino. Le aquile di Forlì sono concentratissime e allungano sulle marchigiane, raggiungendo il time out tecnico con quattro punti di vantaggio. Alla ripresa del gioco Urbino con determinazione riprende le nostre. Dal 16 pari in poi si procede in costante equilibrio. Vercesi chiama il time out sul 22 a 20 per le padrone di casa. Alla fine le aquilotte si piegano-a Urbino che ottiene così il suo primo successo stagionale.

ZETA SYSTEM URBINO – VOLLEY 2002 FORLÌ: 3-1 (25-20, 19-25, 25-23, 25-22)

Arbitri: Dominga Lot e Ubaldo Luciani.

Durata set: 26’, 25’, 35’, 29’; tot 115’.

ZETA SYSTEM URBINO: Zecchin, Agostinetto 4, Bruno (L), Richey 3, Vujko 1, Santini 13, Lestini 9, Walker 7, Spelman 27, Leggs 8.
Non entrate: Fresco, Giacomel.
All. Jan De Brandt.
Vice Andrea Ebana.

Muri 14, battute sbagliate 10, errori ricez.6, ricez. pos 42%, ricez. perf 22%, errori attacco 10, attacco 41%.

VOLLEY 2002 FORLÌ: Lancellotti, Stoltenborg 3, Ventura 17, Ceron 9, Potokar 11, Nazarenko 1, Guasti, Neriotti 7, Aguero 16, Ferrara (L), Prsa.
Non entrate: Rossi.
All. Angelo Vercesi.
Vice Giovanni Tassani.

Muri 8, battute sbagliate 13, errori ricez.10, ricez. pos 50%, ricez. perf 28%, errori attacco 7, attacco 40%.

PROSSIMO TURNO DI CAMPIONATO - Domenica, alle 18 al PalaRomiti di Forlì la Volley 2002 incontrerà la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza della ex Cardullo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferta amara al PalaMondolce per la Volley 2002 Forlì

ForlìToday è in caricamento