rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Volley 2002 Forlì in trasferta a Caserta, coach Breviglieri fiducioso: "Stiamo bene"

Da martedì le aquilotte sono tornate ad allenarsi a fondo, seguendo le indicazioni di coach Marco Breviglieri e del preparatore atletico Andrea Monti e ora sono pronte per partire per la seconda impegnativa trasferta della stagione

Settimana tranquilla alla Volley 2002, dopo l’esordio casalingo di domenica scorsa, quando la squadra forlivese ha salutato il suo pubblico infliggendo alla matricola Chieri un sonoro e perentorio 3-0. Da martedì le aquilotte sono tornate ad allenarsi a fondo, seguendo le indicazioni di coach Marco Breviglieri e del preparatore atletico Andrea Monti e ora sono pronte per partire per la seconda impegnativa trasferta della stagione.

Domenica sera, al Palazzetto Provinciale di Caserta, la partita inizierà un’ora più tardi del solito, alle 19. La Volley 2002 si presenterà all’appuntamento con la volontà di conquistare la terza vittoria consecutiva, mettendo il campo il carattere e l’alto tasso tecnico, qualità che possono fare la differenza e che quest’anno contraddistinguono la formazione romagnola. Per l’occasione coach Breviglieri, coadiuvato dal vice Michele Briganti, avrà a disposizione la rosa al completo: al palleggio Balboni e Bonciani, al centro Assirelli, Ceron e Strobbe, sulle bande Aguero, Guasti, Saccomani, capitan Ventura, con Smirnova opposto e Ferrara e Gibertini liberi.

Dall’altra parte del taraflex ci saranno le padrone di casa di Caserta che, dopo due giornate, sono ancora a secco di punti e che condividono l’ultimo posto in classifica con la Delta Informatica Trentino. In realtà la squadra campana deve ancora iniziare a esprimere appieno il suo potenziale. Sulla carta la formazione guidata quest’anno da Gaetano Gagliardi è più forte di quella che lo scorso anno retrocedette. Percan è stata spostata in posto 2 che è il suo ruolo naturale, essendo la croata uno dei migliori opposti della categoria. È stata poi inserita Casillo come centrale, che fece la promozione in A1 a Novara tre anni fa.

La campagna acquisti ha portato a Caserta la bielorussa Harelik che è sicuramente un buon attaccante, mentre da Bolzano è arrivata Porzio, ferma lo scorso anno a causa della rottura di un ginocchio, che è un ottimo giocatore da seconda linea e che dà equilibrio alla squadra in fase di ricezione. Infine come palleggiatore ci sarà Sara De Lellis (che coach Breviglieri ha allenato a Soverato), nel complesso un buon giocatore, capace di far viaggiare molto bene la palla e di giocare sia con i centrali che con i laterali.

“Caserta è una buona squadra - esordisce il coach -. Il fatto che sia a zero punti dopo due partite è molto relativo perché il campionato è appena iniziato e due partite dicono davvero poco. In classifica però si sono già delineati tre blocchi di squadre: le tre che non hanno mai perso, tra cui noi, il folto gruppo di quelle che hanno una vittoria e quelle che non hanno ancora vinto. Onestamente non mi aspettavo che Caserta perdesse a Rovigo, è stata una vera sorpresa che mi porta a dire che in questo campionato non ci sono squadre materasso con cui vincere facilmente".

"Noi andremo a Caserta con grande rispetto, consapevoli che dovremo dare più del massimo perché siamo in trasferta e nella prima partita fuori casa, a Settimo Torinese, abbiamo sofferto un po’ - prosegue -. In trasferta bisogna dare tutti qualcosa in più, senza nessun timore anche se i riferimenti non sono quelli consueti a cui si è abituati: campo, pubblico e altro. La mia squadra sta bene e sono sicuro che ha ben chiaro questo aspetto.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley 2002 Forlì in trasferta a Caserta, coach Breviglieri fiducioso: "Stiamo bene"

ForlìToday è in caricamento